I 5 stelle ripartono da Conte:”Così continuiamo a essere il cambiamento”

di Emanuele Castellano
1 mese fa
2 Aprile 2021

Giuseppe Conte – Il movimento 5 stelle riparte dall’ex premier Giuseppe Conte per una sua completa rifondazione. A parlarne diversi esponenti del movimento.

Su Conte – Così la senatrice Paola Taverna

Ieri il presidente Conte ha centrato un tema essenziale per il futuro del Movimento e del Paese. Beppe e Gianroberto hanno sempre dimostrato di saper guardare, anzi di essere, molto avanti.

E infatti, gia’ piu’ di dieci anni fa ci raccontavano di come sarebbe dovuto cambiare il Paese per migliorare la vita dei cittadini.

Ci parlavano di transizione ecologica e democrazia digitale, quando nessuno lo faceva.

Il Movimento ha abbracciato questi valori e li ha portati avanti, fin dentro al Parlamento, dove queste cose erano poco meno che fantascienza.”

Lo scrive su Fb la vicepresidente del Senato Paola Taverna. “Adesso anche l’Europa ci dice che questa e’ la strada e tutte le altre forze politiche si stanno affrettando per rincorrere il cambiamento. Noi siamo il cambiamento.

Lo siamo sempre stato. E con Giuseppe Conte, continueremo ad esserlo!“, conclude.

A Paola Taverna si aggiungono quelle della senatrice Leu Loredana De Petris

Quello di Giuseppe Conte ai gruppi parlamentari del M5S è stato un discorso di ampio respiro che colloca chiaramente il nuovo M5S nel campo della sinistra;

e offre spunti molto interessanti per tutti, come il richiamo a un ecologismo integrale, l’impegno per la giustizia sociale e l’obiettivo di un nuovo Statuto dei lavoratori adeguato alle condizioni di lavoro in questi tempi“.

Lo dichiara la capogruppo di LeU al Senato Loredana De Petris. “E’ dunque possibile e auspicabile che questo nuovo inizio del M5S sia anche un passaggio importante per la costruzione di una coalizione progressista coesa e capace di concorrere per il governo del Paese.

Sono certa che con Conte sapremo lavorare in questa direzione”.
Leggi anche: La scuola al centro delle liti: “Aprire anche in zona rossa, test per gli alunni”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo