Juve-Napoli, caso Covid tra gli azzurri: gli ultimi aggiornamenti sul big match

di Flavio Francesca
5 giorni fa
7 Aprile 2021

Juve-Napoli è, da sempre, un evento clou per i tifosi della squadra azzurra. Lo è ancora di più se, come in questa situazione, diventa uno scontro diretto per il quarto posto in classifica. Ultimo posto disponibile per accedere alla Champions League.

Juve-Napoli, nuovo caso Covid

La società azzurra, attraverso un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, ha reso nota una nuova positività tra i componenti dello staff. Ma la partita non è a rischio rinvio, come si legge sul comunicato dell’ufficio stampa del Club partenopeo.

“In seguito alla positività al Covid-19 di un componente dello staff sanitario rilevata ieri mattina e non presente a Torino, in accordo con le autorità sanitarie e secondo i protocolli FIGC, il gruppo squadra ha effettuato, dopo le 24:00, un nuovo ciclo di tamponi molecolari risultati negativi” l’annuncio della Società.

Si gioca Juve-Napoli, si gioca il big match in programma ad ottobre e rinviato proprio a causa della positività al Covid del macedone Elmas e del forte trequartista polacco Piotr Zielinski. Si gioca nonostante i tre casi Covid nel gruppo squadra bianconero.

Tre casi divenuti due nelle ultime ore, complice l’esito negativo del tampone a cui è stato sottoposto il difensore turco Merih Demiral. Mister Andrea Pirlo non potrà, invece, contare sui due positivi, ovvero Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi.

Juve-Napoli, si gioca

I due allenatori, Gennaro Gattuso ed Andrea Pirlo, a breve renderanno note le rispettive scelte di formazione. Una partita a scacchi, in cui porre l’attenzione su tutti i dettagli, vista l’importanza della posta in palio nel match in programma alle 18:45 in quel di Torino.

Koulibaly ritorna a disposizione e, con ogni probabilità farà coppia con Rrahmani. Zielinski agirà sia da intermedio di centrocampo che da trequartista. Mentre la batteria degli attaccanti dovrebbe essere costituita da Insigne a sinistra, Lozano a destra e Mertens punta centrale.

Fronte Juve, Pirlo si affida al consueto 4-4-2. McKennie ed Arthur, protagonisti della famosa festa abusiva, a centrocampo. Duo offensivo bianconero costituito dallo spagnolo Alvaro Morata e dal campione portoghese Cristiano Ronaldo.
Leggi anche: Insigne cuore d’oro: dona 250 uova di Pasqua al Santobono Pausillipon
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo