Paura nel Napoletano, donna finisce sotto un treno: la corsa in ospedale

di Emanuele Castellano
5 giorni fa
7 Aprile 2021

Paura – Una donna è stata investita da un treno della Circumvesuviana.

Sarebbe questo l’episodio che, come già raccontato, avrebbe causato il blocco del traffico ferroviario sulla tratta Cercola – Sant’Anastasia.

Paura sulla possibile ipotesi di suicidio, interviene così Umberto de Gregorio

Non è ancora chiaro cosa sia successo, anche se il presidente di Eav, Umberto de Gregorio, parla di tentato suicidio.

“Tentato suicidio. Un treno investe una donna italiana a Madonna dell’arco. Grossa la paura

Dalle immagini delle telecamere sembra chiara la volontà della donna – italiana, 65 anni, pare soffrisse di depressione- di farla finita.

Lo conferma un bigliettino ritrovato in tasca in cui chiede perdono.

Infinita tristezza per Rosa, la donna, ora in gravi condizioni all’Ospedale del Mare. Solidarietà al nostro macchinista, scosso per la tremenda scena”.

Nel frattempo da Forza Italia: “Il paese sta gridando e non possiamo non ascoltare”

A parlare di riaperture Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia, nel corso della conferenza stampa di presentazione degli emendamenti di FI al dl Sostegni.

“Presenteremo piano riaperture per ripartenza Paese Serve azione complessiva uscire dalla crisi Roma.

Serve un’azione complessiva per portare fuori l’Italia dalla drammatica situazione in cui si trova.

Di fronte abbiamo una battaglia per le vaccinazioni e una battaglia per far ripartire il Paese“.

Su quest’ultimo punto è sicuro l’europarlamentare: “stiamo lavorando ad un piano per ripartire, con le date da presentare al più presto al governo per fare uscire l’Italia dalla crisi.

Sperando ovviamente che la pandemia regredisca“.

Tajani sottolinea i problemi delle categorie chiuse da un anno

Tajani, sottolineando che i settori che hanno più bisogno di aiuto sono soprattutto “la ristorazione, lo sport, il turismo e l’agricoltura” ha sollecitato, in questa direzione, lo sforamento di bilancio ogni mese di 20 miliardi di euro, aggiungendo che “stiamo per presentare emendamenti per allungare il limite temporale per tutte le imprese che chiedono prestiti garantiti“.

Inoltre ha aggiunto che: “siamo d’accordo sulla prospettata sospensione del codice degli appalti, così come chiesto dal presidente dell’Antitrust.

Poi ci batteremo anche sul piano fiscale; chiediamo un anno bianco del fisco”.

Insomma, per il coordinatore di Forza Italia quella che serve è “una visione complessiva per fare ripartire il Paese, abbiamo bisogno della visione di un’Italia del domani. Oggi si deve sconfiggere il Covid, ma poi si deve favorire la ripartenza e la crescita. Senza una politica a sostegno delle imprese non si costruisce il lavoro.
Leggi anche: Torna il reddito di emergenza, al via le domande già da domani: ecco come e per chi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo