Costruisce abusivamente in pieno centro: il comune costringe a demolire

di Emanuele Castellano
6 giorni fa
7 Aprile 2021

Abusivismo al centro – Vigili urbani in azione a Marcianise, in provincia di Caserta, per contrastare l’abusivismo edilizio.

Gli agenti della polizia municipale hanno scoperto una serie di opere abusive realizzate presso un fabbricato sito in via XXV Aprile e via Lecce.

Blitz dei vigili urbani in un fabbricato scoperto un intero secondo piano abusivo

Al momento del sopralluogo dei caschi bianchi, non vi erano lavori in corso presso il fabbricato.

Tuttavia dal verbale redatto dal Comando di polizia municipale, a carico della 70enne proprietaria dell’immobile, è emerso che:

“essa ha realizzato un secondo piano interamente abusivo; è stata trasformata in abitazione una parte del piano terra, originariamente destinata a locali di sgombero e porticato ricavando una cucina, un soggiorno, una camera da letto e un bagno”.

Gli interventi abusivi al centro, contro ogni regola o piano regolatore

Inoltre “hanno effettuato, a piano terra, un ampliamento sul lato est; sempre al piano terra è stato coperto parte del cortile sul confine est, con struttura in ferro e lamiere;

hanno realizzato una diversa distribuzione interna del primo piano, sul lato prospiciente via Lecce;

a piano terra, sul lato prospiciente via XXV Aprile, vi è stata la trasformazione in abitazione dei due porticati”.

Infine “L’individuo ha realizzato un piano sottotetto/copertura, compreso di torrino scala, con due terrazzi, uno prospiciente via XXV Aprile ed un altro prospiciente via Lecce”.

Arriva l’ordinanza di demolizione da parte del comune

Per questo motivo il dirigente comunale all’Urbanistica, Francesco Giaccio, ha firmato un’ordinanza di demolizione.

La proprietaria deve così demolire, entro 90 giorni tutte le le opere edili abusive.

La donna dovrà poi ripristinare a proprie spese lo stato dei luoghi (Casertanews)
Leggi anche: Torna il reddito di emergenza, al via le domande già da domani: ecco come e per chi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo