Sfondato di nuovo il muro dei 1000 in 24 ore, ma cala l’indice di positività. Il bollettino

di Irene Viturri
5 giorni fa
7 Aprile 2021

Bollettino. Sfondato di nuovo il muro dei mille. Sono 1.358 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in CAMPANIA dall’analisi di 14.520 tamponi molecolari.

Bollettino – La percentuale di tamponi

Risultati positivi sul totale dei tamponi molecolari analizzati è pari al 9,35%. Sono 516 i nuovi positivi risultati sintomatici.

Nel bollettino odierno

Diffuso dall’unità di crisi della Regione CAMPANIA sono inseriti 66 nuovi decessi, 34 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 32 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri.

Bollettino – Il totale dei decessi in CAMPANIA da inizio pandemia è 5.652

Sono 2.087 i nuovi guariti, con il totale dei guariti che sale a 252.199. In CAMPANIA sono 149 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 11 in meno rispetto al dato diffuso ieri, e sono 1.606 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza, 3 in più rispetto a ieri.

Bollettino – Nel frattempo partono le vaccinazioni in farmacia, presto anche in Campania: ecco quando

I cittadini potranno recarsi in farmacia per vaccinarsi “realisticamente tra fine aprile e inizio maggio“.

Lo ha annunciato il segretario nazionale di Federfarma, Roberto Tobia, ospite del programma TGtg su Tv2000.

“Attraverso il sistema della distribuzione del farmaco – ha spiegato Tobia – il vaccino arriverà in tutte le farmacie d’Italia che avranno aderito.

20 regioni e una provincia autonoma, 21 velocità diverse per la sanità pubblica

Le liste per la prenotazione verranno gestite dalle Regioni che hanno già un accordo con la piattaforma di Poste italiane.

Le altre Regioni potranno intervenire attraverso accordi paralleli.

L’Italia purtroppo – ha concluso – è un Paese a 21 velocità diverse con 21 Sistemi sanitari diversi“. (Anteprima 24)

Le farmacie dovranno aderire entro domani alla campagna di vaccinazione anti-Covid

Si completa quindi in reclutamento, poi si metteranno insieme i dati e comunicheremo alla struttura commissariale le disponibilità delle farmacie.

E’ questo il nostro lavoro al momento: non abbiamo, ad oggi, delle date per l’avvio operativo della campagna nelle farmacie”.

Lo ha spiegato all’agenzia di stampa Adnkronos Salute, il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, in merito al ‘calendario’ per il concreto avvio della vaccinazione in questi presidi del territorio.

Un impegno per il quale i farmacisti devono seguire un corso a distanza, all’Istituto superiore di sanità, che è già attivo, con diversi professionisti iscritti.

In Liguria l’esperienza si è già concretizzata, ma si tratta, spiega Cossolo, di “un altro tipo di progetto, che prevede il medico in farmacia.

E’ un’iniziativa organizzata prima del decreto Sostegni” che norma la partecipazione, a livello nazionale, delle farmacie alla campagna di vaccinazione anti-Covid.
Leggi anche: Torna il reddito di emergenza, al via le domande già da domani: ecco come e per chi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo