Agguato a Ponticelli, spari contro auto di incensurato: paura tra la popolazione

di Irene Viturri
1 mese fa
13 Aprile 2021

Agguato a Ponticelli, spari contro auto nella notte. Un colpo di pistola calibro 7,65 conficcato nella portiera di una Fiat intestata a un incensurato. Nel mirino però c’era un pregiudicato, figlio della vendetta trasversale.

Agguato – È accaduto a Ponticelli

Area ovest di Napoli contesa tra il gruppo Casella e i De Martino, ovvero gli XX. È proprio a uno di loro, Fabio Risi, 26 anni, era rivolto l’attentato.

Risi, già vittima di un agguato fallito il 26 settembre dell’anno scorso mentre si trovava in compagnia di Salvatore Chiapparelli detto ‘Toporecchia’. A riportarlo il quotidiano Roma.

Agguato Ponticelli – Nel frattempo De Luca vuole riaprire la Campania e riportarla a cena fuori

Il presidente della Regione non ha dubbi: questa sarà l’ultima settimana in zona rossa per la Campania.

De Luca – A partire dal prossimo lunedì

Infatti, secondo il governatore campano, la regione verrà collocata in zona arancione.

“Credo che venerdì prossimo il Cts collocherà in zona arancione anche la Campania. Usciamo quindi fuori da questa cosa demenziale della zona rossa per la Campania”, ha detto De Luca che con il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha incontrato a Palazzo Mosti una delegazione di commercianti e ristoratori del Sannio.

Il Presidente della Campania De Luca

Ha anche accennato l’ipotesi di nuove riaperture a breve. Per il governatore ci si avvia ad una riapertura dei locali fino a tarda sera purché si rispettino le regole basilari anti-covid.

Le parole di De Luca: “Ristoranti aperti per il servizio serale”

“Decidiamo la prossima settimana anche gli orari di apertura, soprattutto per i ristoranti per il servizio serale, perché è evidente che il grosso dell’attività avviene di sera e non a pranzo.

Anche lì dobbiamo definire un orario: 11,30 di sera o mezzanotte finisce l’attività di ristorazione ma l’importante è che dopo tutti vadano a casa perché se abbiamo migliaia di persone in mezzo alla strada nei fine settimana noi nel giro di due settimane torniamo in zona rossa. Su questo dobbiamo essere tutti responsabili”, ha aggiunto De Luca.

Ordinanza in arrivo

A quanto pare nelle prossime settimane il Presidente della Regione Campania firmerà una nuova ordinanza per consentire ai vaccinati di poter accedere ai locali senza limitazioni.

“Faremo un’ordinanza per dire che chi ha la tessera di avvenuta vaccinazione può andare al ristorante senza limitazione. Questo passaggio richiede però ancora qualche settimana”.
Leggi anche: De Luca: “Zona rossa è una presa in giro. Ora basta qua si fa a modo mio”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo