Ferrero sbarca nel mercato del gelato: ecco i 5 gusti in arrivo già da questo mese

di Emanuele Castellano
4 settimane fa
13 Aprile 2021

Il gruppo Ferrero cresce e lancia sul mercato internazionale gelati marcati Rocher e i ghiaccioli Estathè.

L’idea era già datata, ma l’azienda sembra abbia trovato adesso i mezzi per passare alla produzione,

I primi test sui gelati infatti vennero fatti nel lontano 2001 dal fondatore Michele Ferrero.

Ferrero, un marchio inconfondibile per gli amanti della dolcezza

Da allora, la pasticceria di Alba è diventata una multinazionale da oltre 12 miliari di euro e non ha mai smesso di fare dei test sui gelati.

I gelati che la Ferrero Rocher sta testando da quasi vent’anni verranno lanciati ora sul mercato italiano.

Arriveranno gli “stecchi“, composti da una pralina dal sapore classico, già conosciuto e amato da moltissimi.

Il Ferrero Rocher è il primo prodotto iconico scelto dall’azienda originaria di Alba per entrare in maniera diretta nel mercato dei gelati confezionati.

Un settore dal valore di 2 miliari di euro.

Ferrero, presto in arrivo i nuovi gelati

Dopo l’acquisizione con la Ice cream factory di Valencia, la Ferrero debutta sul mercato europeo con gli “stecchi” e i ghiaccioli.

I primi saranno disponibili in tre ricette, Ferrero Rocher Classic, Ferrero Rocher Dark e Raffaello.

Invece i ghiaccioli verranno prodotti dalla Estathè Ice nelle versione di limone e pesca.

Gli “stecchi” debutteranno nel mercato europeo, mentre i ghiaccioli della Estathè saranno un’esclusiva italiana.

Le nuove strategie dell’azienda per il mercato italiano

La diffusione in tutta Italia arriverà a conclusione nel mese di maggio, ma è solo l’inizio.

L’intenzione della multinazionale è quella di produrre un’offerta di 20-25 prodotti, inclusi i classici coni e vaschette, nell’arco di pochi anni.

Giovanni Ferraro, figlio del fondatore e presidente esecutivo, sta spingendo per una nuova strategia di crescita.

Queste le persone che negli ultimi anni, ha spinto per l’internazionalizzazione del marchio.

Nel 2020 il gruppo Ferrero, con 105 società a livello mondiale e 31 stabilimenti produttivi, è cresciuto esponenzialmente nel mercato internazionale, trainato da brand iconici come Nutella, che ha lanciato l’iconico prodotto dei Nutella Biscuits. (ViaggiNews)
Leggi anche: “I debiti si ora si pagano”, si va verso la bocciatura della pace fiscale
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo