Campania in zona arancione ma sfonda ancora il muro dei 2mila. 9 morti in 24 ore: il Bollettino

di Rosaria Claudia Romano
4 settimane fa
17 Aprile 2021

Giunge il Bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania. I positivi del giorno salgono a 2.232 di cui 761 sintomatici.

Questo il bollettino di oggi

Positivi del giorno: 2.232 (*)
di cui
Asintomatici: 1.471 (*)
Sintomatici: 761 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Bollettino – Tamponi Molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 22.075
Tamponi antigenici del giorno: 7.605

?Deceduti: 12 (**)?
Totale deceduti: 5.934

Guariti: 1.937
Totale guariti: 270.531

** 9 deceduti nelle ultime 48 ore, 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

?Bollettino dei posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Inoltre, Posti letto di terapia intensiva occupati: 145
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)  mentre i posti letto di degenza occupati: 1.532

*** Posti letto Covid e Offerta privata.

De Luca interviene sulla questione Vaccini – “Siamo i più penalizzati”

Aggiornamento De Luca– Parla De Luca nella consueta diretta del Venerdì, il presidente della Regione Campania.

Spirito unitario e rilancio dell’economia del nostro paese. Per avere verità occorre partire dalla realtà. In questo momento il dibattito pubblico è impegnato in sciocchezze, manca la ragione.

C’è il mercato nero dei vaccini, il commissario ci ha detto che voleva seguire una linea molto chiara: 1 vaccino 1 persona. La Campania ha accettato le consegne prioritarie ad altre regioni più anziane, ad oggi però non c’è stato alcun recupero. Il problema ad oggi si aggrava, la regione viene privata di 200mila dosi di vaccino

Siamo l’ultima regione d’Italia in relazione tra i vaccini e la popolazione: una vergogna.

Siamo l’ultima regione per il vaccino Pfizer e per il vaccino Moderna. Questa è una vergogna Nazionale, ed è scandaloso che nessuno abbia il coraggio e la dignità di porre rimedio a questa vergogna, siamo al limite della delinquenza politica.

Dovremmo essere tutti uguali davanti alla legge, ma non è così. E ad oggi continua il mercato nero dei vaccini.

Noi abbiamo 200mila cittadini campani che vengono privati del vaccino. Ed ‘ vergognoso ascoltare le banalità, chiedo alle forze politiche: volete risolvere questa vergogna o no?

La situazione è difficile, che ci obbliga al rigore e alla prudenza. La Campania ha sempre unito la questione economica e sociale a quella sanitaria.

Linea di rigore – Una nuova fase per la Campania, economia e fasce d’età

“Quando si distacca dal buonsenso, si diventa ottusità.”

La Campania dice che siamo in una fase diversa rispetto ad un anno fa, con rigore ma con aiuto progressivo alle categorie economiche.

Fra oggi e domani inoltre abbiamo vaccinato il 100% degli ultraottantenni deambulanti e nelle due settimane successive per i non deambulanti.
Leggi anche: “I debiti si ora si pagano”, si va verso la bocciatura della pace fiscale
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo