Muore un operatore ecologico, l’assessore chiama l’asl: “Rischiano troppo, subito vaccini”

di Emanuele Castellano
2 mesi fa
24 Aprile 2021

Aversa, provincia di Caserta – E’ Morto per Covid un operatore della raccolta rifiuti, l’assessore così ha deciso di rivolgersi all’Asl: “Vanno vaccinati subito”.

Elena Caterino, assessore di Aversa, scrive così al direttore generale: “Hanno continuato a lavorare tutti i giorni esponendosi al rischio di contagio”

Dopo il decesso di un operatore addetto alla raccolta rifiuti, l’assessore del Comune di Aversa Elena Caterino chiede di inserire nel piano vaccinale anche gli operai delegati alla nettezza urbana tra coloro che debbano avere precedenza nel vaccino.

Gli operatori ecologici rischiano enormemente, quasi quanto medici e infermieri

Oltre ai medici ed infermieri – spiega Elena Caterino – ci sono anche altri lavoratori che, in piena emergenza Coronavirus;

hanno continuato a lavorare tutti i giorni esponendosi al rischio di contagio, per mettersi al servizio della collettività.

Tra questi gli operatori ecologici, che hanno continuato a pulire le nostre strade, a raccogliere i nostri rifiuti, spesso casa per casa mettendo a rischio la loro vita e quella dei loro cari”.

La situazione per chi è operatore della raccolta rifiuti è molto delicata

A loro, ricorda l’assessore della giunta Golia: “il Covid ha portato non pochi problemi, che sono andati a incidere su una situazione spesso già molto delicata.

Raccogliere, tra gli altri, i rifiuti di tutti i cittadini contagiati dal virus. Per loro ho chiesto all’Asl di Caserta da diversi giorni di aprire la campagna vaccinale.

Adesso che è venuto a mancare un operatore ecologico lo chiedo ancora con più determinazione.

Gli operatori ecologici sono degli operatori sanitari a tutti gli effetti e pertanto devono essere vaccinati nel più breve tempo possibile”. (CasertaNews)

Leggi anche: Febbre da Zona Gialla a Napoli. fiumi di alcol e musica a tutto volume in pieno centro: altro che coprifuoco
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo