Lite tra ragazzini finisce nel sangue a Gragnano: 15enne ferito a coltellate in ospedale

di Irene Viturri
2 mesi fa
3 Maggio 2021

Gragnano. Ancora sangue tra minori. E’ questo l’ultimo dramma proveniente dal Napoletano e precisamente da Gragnano.

E’ accaduto nella zona del Rosario a Gragnano dove un ragazzino di 15 anni è stato prima picchiato e poi ferito da due fendenti a una gamba.

Il ragazzo è rimasto coinvolto in una lite tra ragazzi. E’ stato trasportato all’ospedale san Leonardo di Castellammare dove i medici lo hanno medicato.

Le sue condizioni non sono gravi

Secondo i carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda, dovrebbe trattarsi di una spedizione punitiva.

I militari

Sono già sulle tracce dell’accoltellatore. Sono andati in via San Sebastiano teatro della lite a interrogare eventuale testimoni e a verificare se in zona vi sono telecamere dalle quali verificare immagini utili per risalire agli aggressori.

Per il momento il ragazzo ferito non ha saputo spiegare i motivi dell’aggressione.

Sempre oggi un’altra giovane vita è spirata: aveva solo 25 anni

CAMISANO. Uno scontro terribile tra due auto che non ha risparmiato un’ennesima giovane vittima. E’ accaduto ieri, domenica 2 maggio, verso le 19,30. A perdere la vita la povera Claudia.

I vigili del fuoco sono intervenuti a via Raega, a Camisano, nel Cremonese, per uno scontro violento tra due auto.

La tragedia di Claudia a Camisano, nel Cremonese

Il bilancio è pesante: due feriti, uno lieve e uno grave, e un morto. A perdere la vita una giovanissima donna: si tratta di Claudia Cherobin, 25enne di Gazzo Padovano.

I pompieri arrivati da Vicenza, hanno messo in sicurezza i due mezzi ed estratto dal suv Bmw la donna, mentre era ancora in corso anche un principio d’incendio.

Purtroppo nonostante i soccorsi il medico non ha potuto fare altro che dichiarare il decesso della giovane. Gravemente ferito l’autista, stabilizzato dal personale del Suem e trasportato in ospedale.
Leggi anche: Varezze, bimbo di 4 anni perde l’equilibrio e cade sugli scogli: ricoverato in codice rosso
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo