Tragico schianto sulla statale, è Luigi Vista la vittima dell’incidente. Aveva 22 anni

di redazione
6 giorni fa
4 Maggio 2021

La vittima del tragico incidente avvenuto oggi a Reggio Emilia è Luigi Vista. Il giovane di 22 anni era originario di Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Il 22enne viveva proprio a Reggio Emilia insieme alla famiglia.

Il dramma di Luigi a Reggio Emilia

L’incidente si è verificato all’ora di pranzo in via Ferdinando Bocconi, un tratto di strada che collega la statale 9 via Emilia alla tangenziale del capoluogo.

Lo scontro frontale tra la vettura ed un camion è stato fatale per il giovane 22enne. La vittima infatti viaggiava al volante di una utilitaria, una veccia fiat punto usata per lavoro.

Per cause ancora in via di accertamento, si è scontrato frontalmente con un tir che viaggiava lungo la direzione opposta di marcia.

L’impatto è avvenuto intorno alle 3 di oggi, all’altezza di una curva in zona San Maurizio e non ha lasciato scampo al giovane.

La vettura è rimasta incastrata sotto al tir e la parte anteriore è andata completamente distrutta. Per estrarre l’automobilista dalle lamiere contorte del mezzo, i vigili del fuoco hanno dovuto usare cesoie e pinze idrauliche anche sul tir.

Quando il 22enne è stato affidato alle cure mediche del 118, però, era ormai troppo tardi. I sanitari hanno solo potuto accertare il decesso sul posto del ragazzo che è residente in città e lavorava come idraulico.

Sul luogo del sinistro, oltre ad ambulanza del 118 e vigili del fuoco, anche i vigili urbani che stanno indagando per ricostruire la dinamica e accertare eventuali responsabilità.

Per consentire i soccorsi , i rilievi del caso e la rimozione dei mezzi, l’Anas ha comunicato la chiusura temporanea al traffico del tratto stradale dell’ex Strada provinciale 114 e dello svincolo numero uno della Ss 722, in entrambe le direzioni.
Leggi anche Serino, ritrovato uomo agonizzante e ferito in strada. E’ morto poco dopo l’arrivo in ospedale
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo