Usa, spari in pieno giorno a NY. Bimba di 4 anni ferita ad una gamba

di Rosaria Claudia Romano
2 mesi fa
9 Maggio 2021

Usa, spari in pieno giorno a Times Square, ferita bimba 4 anni. Gli eventi si sono susseguiti sabato pomeriggio, nel cuore di Manhattan, dove una bambina in passeggino è stata ferita.

Usa, spari in pieno giorno: 3 feriti

La sparatoria, che ha ferito tre ignari passanti, tra cui una bambina di 4 anni rilancia le polemiche sull’aumento della criminalità nella a News York, una città che, passata la pandemia, vorrebbe rilanciare il turismo.

Gli uomini coinvolti nella sparatoria in Usa

Quattro uomini sono coinvolti nella rissa che ha portato alla sparatoria. Uno di quattro uomini coinvolti ha iniziato a sparare, ferendo i tre che non si conoscevano tra di loro.

Al momento negli Usa si è alla ricerca dell’uomo coinvolto che ha esploso i colpi. Per fortuna al momento nessuna delle persone coinvolte è in pericolo di vita ma tutti sono stati ricoverati in un ospedale di Manhattan.

La bimba di 4 anni trasportata in ospedale

La bimba, che ha 4 anni, colpita ad una gamba, è anche lei ricoverata. A pochi istanti dal sopraggiungere degli spari, la piccola era con la sua famiglia che comprava giocattoli.

Ferita a una gamba anche una turista 23enne, mentre la terza vittima e’ una donna di 43 anni del New Jersey, colpita a un piede.

Usa, le indagini sulla sparatoria

Gli spari sono avvenuti all’incrocio tra la 7th Avenue e la 44th Street. La polizia ha, inoltre, temporaneamente isolato l’area per diverse ore.

Come confermato dal capo della polizia di New York, Dermot Shea, tre vittime, si sono trovate per caso al centro di una lite, di cui non conoscevano nulla. Secondo la polizia, dovrebbe essere almeno una la persona che ha esploso il colpo. Il dipartimento di polizia ha pubblicato su Twitter un video e una foto di almeno uno dei ricercati.
Leggi anche: Napoli, da domani stop temporaneo Mostra e Capodichino. Esaurite le dosi Pfizer
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo