Pisa, gita al mare con gli amici si trasforma in tragedia: 19enne muore annegato

di Irene Viturri
2 settimane fa
10 Giugno 2021

PISA. Un’altra giovane stroncata. Dramma nel pomeriggio di oggi, 10 giugno, a Tirrenia, all’altezza del Bagno Maestrale. Un ragazzo, di nazionalità senegalese, che ad agosto avrebbe compiuto 20 anni, è morto annegato. Il giovane, K.M. le sue iniziali, residente a Fornacette (nel comune di Calcinaia), era insieme al fratello e ad altri 3 amici.

Pisa – La comitiva

Si è tuffata in acqua, poi la corrente ha spostato i ragazzi al largo. Non sentendo più la sabbia sotto i piedi hanno iniziato a chiedere aiuto.

Pisa – I bagnini

Sono riusciti a salvarne solo quattro mentre il 19enne è stato trovato esanime, in acqua.
L’ ambulanza del 118 ha provato per 40 minuti le manovre di rianimazione, purtroppo senza successo: per il giovane non c’è stato niente da fare.

Pisa – I soccorsi

Sul posto per le indagini personale della Squadra Volanti e della Polizia scientifica della Questura, oltre alla Capitaneria di Porto. Il PM di turno ha disposto che la salma venisse condotta all’Istituto di Medicina Legale.(PisaToday)

Giugliano, tragedia in farmacia: colto da un malore improvviso mentre fa la fila, muore davanti a tutti

GIUGLIANO. Tragedia in una farmacia del centro. Un uomo colto da un malore improvviso si è accasciato a terra ed è morto davanti a tutti.

Giugliano – La tragica notizia

La notizia della morte di un 59enne all’interno della Farmacia San Michele a corso Campano, ha sconvolto l’intera comunità. L’uomo, già con patologie pregresse, era all’intero dell’esercizio quando ha accusato un malore.

L’ uomo di nome Raffaele, è morto, probabilmente a causa di un arresto cardiaco. Raffaele era lì per effettuare alcune analisi quando ha accusato un malore e da quel momento non c’è stato nulla da fare.

Giugliano – I farmacisti

Prima dell’arrivo dell’ambulanza, come riportato da TeleclubItalia, hanno provato a rianimarlo con un massaggio cardiaco, ma tutte le manovre ,anche quelle compiuto dal personale sanitario arrivato sul posto, sono state vane. Raffaele, il nome della vittima, è deceduto poco dopo.

I soccorsi

Sul luogo della tragedia sono giunti anche i militari dell’arma della locale compagnia ubicata poco distanza da dove è accaduto il fatto. Raffaele era in cura all’ospedale Pascale per ulteriori problemi di salute.(TeleclubItalia)
Leggi anche: Matteo Cecconi beve il veleno durante la Dad e si suicida a 18 anni. Dieci ragazzi online gli dicevano: “Vai e trova la pace”. L’ultima lettera ai genitori: “Voi non avete colpe”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo