Connect with us

cronaca

Bari, muore dopo il vaccino Johnson&Johnson a causa di una trombosi: Alessandro Cocco aveva 54 anni

Pubblicato

il

bari

BARI. Alessandro Cocco non ce l’ha fatta. L’uomo è deceduto oggi al Policlinico di Bari per una trombosi cerebrale. Il 54enne, barese ma di origini romane, era stato ricoverato lo scorso 26 maggio.

La tragedia a Bari

Il 54enne aveva ricevuto all’hub di Alberobello il vaccino monodose anti-Covid Johnson&Johnson. In un altro ospedale barese, i medici gli avevano prescritto una terapia farmacologica «per trombosi venosa periferica», ma le condizioni sono peggiorate e il 12 giugno il 54enne è stato portato al pronto soccorso del Policlinico e ricoverato in rianimazione.

Queste le parole dell’ospedale dove era ricoverato Alessandro Cocco: “Si precisa che l’uomo è arrivato al pronto soccorso il 12 giugno scorso già in terapia farmacologica prescritta in altra sede, per trombosi venosa periferica”. La famiglia di Cocco ha autorizzato l’espianto degli organi per la donazione.

Le altre notizie di cronaca: Bergamo, ragazzo di 17 anni si tuffa nel fiume e muore. Inutili i soccorsi

BERGAMO. Tragedia a Gorle, in provincia di Bergamo. Un ragazzo di 17 anni di Verdellino si è tuffato nel fiume Serio e non è più riemerso.

L’incidente si è verificato nella zona denominata Campi Bassi, anche se resta ancora da chiarire la dinamica della vicenda.

Da una prima ricostruzione pare infatti che il giovane si sia tuffato in acqua nelle vicinanze della cabina dell’Enel che sorge sulla sponda sinistra del corso d’acqua, nel territorio del Comune di Pedrengo.

A dare l’allarme sarebbero stati alcuni ragazzi che erano in sua compagnia e che, non vedendolo riemergere, hanno chiamato aiuto. Le ricerche sono iniziate verso le 15.40 e sono durate circa un’ora e mezza.

Sul posto, in via Piave (la strada è stata chiusa dalla polizia locale), sono intervenuti i soccorritori a bordo di un’ambulanza e anche l’elisoccorso decollato da Bergamo. Nelle ricerche sono stati impegnati anche i carabinieri, i vigili del fuoco con la squadra speleoalpino fluviale e i sommozzatori. Fonte: Prima Lecco
Leggi anche Bergamo, ragazzo di 17 anni si tuffa nel fiume e muore. Inutili i soccorsi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)