Connect with us

food

Sardegna capitale del cibo e del Made in Italy con la “Festa internazionale del Gusto”

Pubblicato

il

Festa internazionale del Gusto – L’Italia celebra sempre il cibo e le prelibatezze anche quando si tratta di accogliere la cultura gastronomica di altri paesi.

Questo sta accadendo con lo Street food e altre specialità da diversi Paesi del mondo, birre artigianali, stand dell’agroalimentare.

Ci troviamo in piazza Giovanni a Cagliari che da oggi a domenica 20 giugno celebra la Festa internazionale del Gusto.

La rassegna, poi, farà tappa in tutta la Sardegna: Sassari, Capoterra, Carbonia, Arzachena, Santa Lucia di Siniscola, Villasimius, Lotzorai, Muravera, Cannigione e altri centri.

Oltre allo street food un’area verrà dedicata all’artigianato e all’agroalimentare, dove i piccoli produttori di nicchia mettono in vetrina miele, olio extravergine, bottarga, tartufo sardo.

Festa internazionale del Gusto – Il Made in Italy è sempre una grande occasione per la cultura e la ripartenza economica

“Vicinanza piena a una delle categorie piu’ penalizzate dalla pandemia”, ha sottolineato Alessandro Sorgia, assessore al turismo del Comune di Cagliari che patrocina la manifestazione.

“Gusto, tradizione in un’atmosfera di festa “per gustare anche il sapore dello stare assieme, della convivialità nel rigoroso rispetto delle norme anti Covid”;

ha così sottolineato Alessia Littarru, presidente di Invitas, che organizza da anni la manifestazione.

Quest’anno è ancora più importante spingere con questo tipo di eventi, che oltre a celebrare la cultura gastronomica favoriscono l’incontro con le altre culture e valorizzano il Made in Italy per quel che riguarda il settore agroalimentare.

Dalle 10 a mezzanotte infatti si potranno gustare maialetto sardo, le carni argentine e brasiliane, trofie al pesto, maxi burger cotti a bassa temperatura, hot dog, brebei burger. O ancora la panzotteria pugliese, bomboloni giganti, crepes, torroni e tanti altro ancora.

Novita’ dell’ edizione 2021: Cagliari ospitera’ il primo beer bus italiano, uno scuolabus riadattato per contenere oltre 30 spillatrici.

Occasione per assaggiare birre provenienti da numerosi Paesi del mondo, con la Sardegna che diventa ambasciatrice del gusto in Europa.
Leggi anche:Estate 2021: c’è gran voglia di mare, scelto da 6 italiani su 10
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)