Connect with us

cronaca

Teramo, stroncato da un malore improvviso dopo il vaccino: Emiliano muore a 48 anni. Aperta un’inchiesta

Pubblicato

il

Teramo, stroncato da un malore improvviso dopo il vaccino: Emiliano muore a 48 anni. Aperta un'inchiesta

TERAMO. Emiliano si sente male subito dopo il vaccino e muore all’improvviso senza preavviso alcuno. Tra lo choc e lo sconvolgimento dei familiari che gli stavano intorno e che non tuttora stentano a credere a cosa sia accaduto poche ore fa.

Un malore improvviso e fatale ha colpito a 48 anni Emiliano Carboni. Rappresentante commerciale residente a Tortoreto che aveva da poco effettuato il vaccino contro il Covid per poter proseguire le sue attività lavorative.

I fatti a Teramo

Pochi giorni prima aveva ricevuto una dose del vaccino anti-Covid della Johnson&Johnson per poter contrastare il Covid.

In seguito al tremendo accaduto, la moglie, veterinaria molto conosciuta in zona e nel quartiere dove viveva, per vederci chiaro ha deciso di presentare denuncia per l’accaduto.

Di conseguenza la procura di Teramo, come atto dovuto, ha aperto un fascicolo contro ignoti e ha disposto l’autopsia del corpo per poter comprendere meglio le dinamiche dell’accaduto improvviso.

L’autopsia dovrà rivelare se il vaccino c’entri qualcosa o meno nella dinamica della morte improvvisa che ha colpito l’uomo dopo la somministrazione.

Emiliano era rappresentante di commercio originario di Force nell’Ascolano e da anni residente a Tortoreto.

Emiliano sabato sera aveva accusato un improvviso malore sempre più forte che lo ha costretto al letto, prima, poi, successivamente a correre verso l’ospedale più vicino.

Qualche ora dopo è spirato all’ospedale di Giulianova dove era arrivato in condizioni critiche. Gl operatori sanitari avevano notato sin da subito le sue condizioni e soprattutto il suo fragile stato di salute.

Sotto i riflettori è finito il vaccino che aveva fatto due giorni prima e che rimane al momento il principale indiziato per la sua scioccante e rapida morte.
Leggi anche: “L’Inps non ha avuto pietà di me, sono vittima di un’estorsione”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)