Connect with us

cronaca

Giugliano, tragedia dell’Auchan: la vittima è Thomas Mangiacapra. Aveva già avuto un infarto in passato

Pubblicato

il

Giugliano, tragedia dell'Auchan: la vittima è Thomas Mangiacapra. Aveva già avuto un infarto in passato

GIUGLIANO. Svelata l’identità dell’uomo che qualche ora fa è stato vittima di un tremendo malore che ha posto definitivamente fine alla sua esistenza.

E’ Thomas Mangiacapra di Trentola Ducenta, l’uomo che questa mattina, intorno alle ore 12:40 è deceduto all’interno della propria auto.

L’uomo di trovava in una Lancia Ypsilon, all’interno del parcheggio del centro commerciale Grande Sud, ex Auchan in seguito ad un malore improvviso.

Il dolore è stato repentino e lancinante, lo ha costretto ad accasciarsi. Poi nel giro di qualche secondo se l’è portato via senza preavviso.

Sul posto è giunta prontamente un’ambulanza che ha tentato in tutti i modi di rianimare l’uomo. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare.

Nonostante i tentativi di rianimazione e la messa in atto di tutte le operazioni di stabilizzazione del respiro e del battito, l’uomo non ce l’ha fatta. E’ morto dopo pochi minuti dall’intervento dei soccorsi.

I sanitari sono stati per circa 40 minuti ad effettuare le manovre di salvataggio ma purtroppo il cuore di Thomas non ne ha voluto sapere di ricominciare a battere.

L’uomo si trovava in compagnia della moglie davanti alla porta “Scipione l’Africano” dell’ipermercato, doveva forse fare spesa o trascorrere una giornata insieme.

Il dramma di Giugliano

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, Thomas già soffriva di problemi cardiaci e qualche anno fa fu colpito da un infarto improvviso e fu operato d’urgenza.

Il suo stato di salute, e quello del suo cuore, erano dunque fragili, e forse il caldo, lo sforzo, hanno contribuito a scatenare un ulteriore fatale attacco cardiaco.

Oggi il suo cuore si è fermato di nuovo e purtroppo non c’è stata alcuna possibilità di salvarlo come era accaduto già in passato quando aveva avuto uno dei primi attacchi.
Leggi anche Impatto violento in strada, Pasquale e Chiara sono i due fidanzati morti nell’incidente: “Salite al cielo prendendovi la mano”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)