Connect with us

Gossip

Fedez attacca Matteo Renzi su dl Zan: ”Perché voler mettere in discussione una legge che lui stesso ha votato?”

Pubblicato

il

Fedez attacca Matteo Renzi su dl Zan: ''Perché voler mettere in discussione una legge che lui stesso ha votato?''

FEDEZ VS RENZI. Non si placano i dibattiti incessanti che continuano a coronare il dl Zan, coinvolgendo sempre di più politica e influencers.

Il dibattito sulla legge Zan approda in una diretta su Instagram di Fedez, insieme al deputato dem Alessandro Zan, primo firmatario della legge, Marco Cappato e Pippo Civati.

Il rapper lancia un messaggio a Matteo Renzi: ”Questa cosa non ha alcun senso, perché voler mettere in discussione una legge che lui stesso ha votato?”

”A Renzi, o all’ego di Renzi dico: visto che si vuole fregiare di essere un paladino dei diritti, facendo votare ai suoi senatori il ddl Zan potrebbe riscattarsi dopo aver fatto questo elogio dell’Arabia Saudita, che non è proprio un esempio sui diritti”.

”Del ddl Zan sto parlando già da qualche mese, ma non sono un politico, sto cercando di dare il mio contributo da cittadino.”

L’attacco di Fedez

”C’è chi pensa che con queste iniziative, come la diretta, sto ‘burattinando’, ma ognuno può pensare quello che vuole. Io ho una coscienza civica perché sono un cittadino”, è la premessa.

”l leader di Italia viva ieri aveva invitato la moglie del cantante, Chiara Ferragni, a un confronto pubblico, replicando a un post in cui l’influencer aveva scritto “Che schifo che fate politici”.

Riferendosi appunto alle polemiche sul ddl Zan, il cui voto in Aula è previsto il prossimo 13 luglio, e alla proposta di mediazione avanzata da Renzi e rivolta alla Lega.

Fedez aveva già risposto questa mattina al senatore di Rignano, sempre su Instagram: “La cosa che mi stupisce, ogni volta che io e mia moglie ci permettiamo di esprimere il nostro pensiero, è vedere giornalisti, intellettuali e politici che per darci degli stupidi mettono sullo stesso piano il pensiero di Chiara Ferragni e quello della politica italiana”.

”Non colgono la differenza: Matteo Renzi è un politico pagato dagli italiani per rappresentarli, Chiara Ferragni non grava sulle tasche degli italiani”.

”È un’imprenditrice che esprime il suo pensiero e può permettersi di esprimere anche un pensiero banale”.

”La cosa che fa capire il livello basso della politica italiana è un politico come Matteo Renzi che chiede un dibattito pubblico a Chiara Ferragni, questa è la cosa triste”.
Leggi anche Impatto violento in strada, Pasquale e Chiara sono i due fidanzati morti nell’incidente: “Salite al cielo prendendovi la mano”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Ttibunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)