Connect with us

ambiente

Napoli, verso il divieto di balneazione da Posillipo al Lungomare

Pubblicato

il

Posillipo divieto di balneazione – Ormai è chiaro che il mare non bagna Napoli, è infatti in corso di pubblicazione un’ordinanza del sindaco di Napoli di interdizione temporanea alla Balneazione su tutto la costa di Napoli.

Questa nel tratto del litorale cittadino da largo Nazario Sauro, sul lungomare, fino a Marechiaro, a Posillipo.

Divieto temporaneo di balneazione a da Posillipo al Lungomare, lo rivela l’Arpac. In arrivo l’ordinanza

“Il servizio Arpac – dichiara l’assessore comunale Francesca Menna – all’inizio della settimana ha provveduto ad effettuare dei campionamenti del mare;

il litorale napoletano a seguito delle abbondanti precipitazioni temporalesche che hanno interessato la città e la sua provincia e ha rilevato presenza di inquinanti che ne impediscono la balneazione.

I funzionari dell’Arpac hanno assicurato che, quanto prima possibile, verranno eseguiti ulteriori campionamenti per fare in modo di verificare al più presto il superamento della criticità.

Intanto è possibile l’elioterapia e quindi l’accesso alla spiaggia, ma non la Balneazione.

Aspettiamo con fiducia i risultati del prossimo campionamento che consentano la revoca dell’ordinanza in atto.

Anche questo fenomeno che ha riguardato la città e la costiera dei paesi limitrofi, ci fa capire l’impatto che ha nella nostra vita quotidiana il cambiamento climatico”,

conclude così l’assessore Menna.

Intanto poche settimane fa è nato iMediterranei, progetto editoriale a tutto tondo proprio sul tema del mare

Nasce il nuovo brand editoriale iMediterranei, presentato al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Su iniziativa di Salvatore Agizza, amministratore di Teichos srl, societa’ che si occupa di fornire servizi e tecnologie per l’archeologi;

il progetto prevede un magazine diretto dalla giornalista Matilde Andolfo edito da Guida Editori, una trasmissione televisiva in onda su Canale 21, un sito web e tre canali social.

Il nostro sarà un viaggio nell’archeologia tra scoperte, mostre, eventi, lavoro, manager e comunità legate al mare

“Il Mediterraneo, testimone del nostro passato, può rappresentare oggi il motore per lo sviluppo dell’economia dei nostri territori”, scrive nell’editoriale Agizza.

“Il Mediterraneo è anche una delle prossime sfide del Mann.

Una sezione permanente nata da Thalassa che sarà ospitata nell’attuale nostra sede degli scavi del porto di Napoli”.

Questo secondo afferma il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)