Connect with us

attualità

Nuovo decreto in arrivo. Governo verso il green pass per ristoranti al chiuso e discoteche. Ferragosto in bianco poi di nuovo restrizioni

Pubblicato

il

nuovo decreto

Nuovo decreto in arrivo. Il governo studia le nuove restrizioni da mettere in atto contro la variante Delta, ma il tutto si svolgerà dopo il 15 agosto.

Scontro tra Letta e Salvini sul green pass la certificazione verde. Ancora in rialzo i contagi: il tasso di positività nazionale sale a 1,9. Inghilterra da oggi senza restrizioni, con il “Freedom day” scattato a mezzanotte, nonostante una nuova fiammata di contagi e con la stesso premier britannico Johnson in quarantena.

Nuovo decreto

Non si annuncia facile per il Governo varare in settimana il nuovo decreto anti-Covid, con la maggioranza divisa su vaccini e green pass: martedì la cabina di regia. Letta definisce “irresponsabile” Salvini per aver definito “una c****ta” la certificazione verde.

Il tasso di positività nazionale sale intanto a 1,9. Inghilterra da oggi senza restrizioni, con il ‘Freedom day’ scattato a mezzanotte nonostante una nuova fiammata di contagi e con la stesso premier britannico Johnson in quarantena. Le Olimpiadi di Tokyo affrontano il loro primo cluster di Covid, a 4 giorni dalla cerimonia inaugurale. Costretta a rinunciare a Giochi l’americana promessa del tennis Gauff, positiva.

Locatelli: “Sì al green pass nei locali al chiuso”

“I dati indicano una ripresa netta della circolazione virale nel Paese. Anche nelle ultime 24 ore abbiamo avuto un incremento di circa 300 casi.

Come ha documentato la cabina di regia, l’età mediana dei contagiati è 28 anni, dato che dimostra come i contagi siano legati in buona parte alla popolazione giovane in ragione della maggior socializzazione del periodo estivo, un po’ come è successo l’anno scorso” ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente dell’Istituto superiore di sanità, in un’intervista rilasciata al quotidiano la Repubblica.

“Gli assembramenti e gli affollamenti hanno favorito la circolazione virale. Basta pensare anche ai focolai legati ai quarti e alle semifinali già individuati a Roma” ha aggiunto riferendosi alle feste per la vittoria agli Europei.

Green pass per discoteche e ristoranti al chiuso

Il governo si era già espresso sull’intenzione di riaprire le discoteche. I partiti della maggioranza stanno mediando sulla data di riapertura delle sale da ballo in modo da farla coincidere con l’entrata in vigore del decreto che rende obbligatorio il green pass.

Locatelli si dice favorevole alla carta verde anche per i ristoranti al chiuso: “Chi esita a tornare nei ristoranti credo che lo farebbe con più tranquillità sapendo che vi hanno accesso persone con il certificato”.

Nuovo decreto – Italia bianca fino a Ferragosto con nuovi parametri

Tra gli obiettivi del governo c’è quello di tenere tutto il Paese in zona bianca almeno fino a Ferragosto. Nel decreto saranno inseriti i nuovi parametri con i quali verranno scelti i colori delle Regioni: non solo incidenza del virus ma anche ricoveri e pressione sugli ospedali.

“Portare le regioni da bianche a gialle in un momento in cui gli ospedali sono quasi vuoti è una misura eccessiva” ha detto il virologo Matteo Bassetti a TgCom24.

Puntualizzando: “Ricoveri e pressione sugli ospedali sono i parametri da prendere in considerazione in questa fase”.

Un cambio di rotta è stato annunciato anche dal ministro della Salute Roberto Speranza. Secondo il quale, di fronte alla nuova avanzata dei contagi spinti dalla variante Delta, sarà il tasso di ospedalizzazione il criterio più importante per stabilire i colori delle Regioni.

Il ministro ha spiegato che cambieranno le modalità per decidere le restrizioni: primo indicatore sarà quello dei ricoveri e solo dopo verrà quello dell’incidenza, ma con un numero minimo di tamponi effettuati.(Skytg24/Tgcom24/Adnkronos)
Leggi anche Brescia, mamma Debora stroncata da un brutto male. Aveva 36 anni, lascia figli e marito
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Ttibunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)