Connect with us

attualità

Salerno, De Luca: “Abusivi e spacciatori in pieno centro, che intervengano le forze dell’ordine”

Pubblicato

il

De Luca Salerno

Salerno – Tanti i temi trattati dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel consueto appuntamento del venerdì.

Quest’oggi si è parlato anche di eventi turistici e culturali come ad esempio la storica festa di Sant’Anna di Ischia, ma non solo, si è parlato anche di pubblica sicurezza, controlli e criticità nella città di Salerno.

Non solo Ischia ma si è parlato anche del grande festival del Cinema di Giffoni

“Si è deciso al Giffoni Film Festival di annullare gli eventi musicali. Un evento con 9mila persone, hai almeno un 10 per cento di non vaccinati.

Perché non vogliono farlo, o non hanno avuto disponibilità. Se hai 900 non vaccinati, hai statisticamente per lo meno 4-500 positivi magari non sintomatici ma li hai. Dobbiamo spegnere da subito i focolai ed evitare che si accendono”.

“Abbiamo personale impegnato nella campagna di vaccinazione e nelle attività ordinarie, al di là del Covid ci sono i problemi di gravidanze e ortopedici, cardiologici e neurologici e non c’è personale per tracciare migliaia di positivi.

Significa che tantissimi positivi restano senza controllo. Il che significa che si determina la reazione a catena che moltiplica il contagio.

Perciò è necessario oggi essere prudenti e non fare la corsa alle riaperture, a fine estate pagheremo la corsa a due settimane di aperture.

Vi prego di avere consapevolezza e senso di responsabilità.

Invito amministratori pubblici a essere prudenti, a eliminare ogni evento pubblico che determina assembramenti incontrollabili”.

De Luca – Infine un passaggio deciso e netto sulla città di Salerno e sulle situazioni di sicurezza e assembramenti

“Ne approfitto per appello a forze dell’ordine per Salerno, in relazione ad assembramenti che si piazza Abate Conforti e piazza della Concordia.

Luoghi in cui bisogna fare controlli e interventi con il pugno di ferro per i contagi e per lo spaccio di droga e per qualche fenomeno di abusivismo.

A piazza della Concordia ci sono due signori che decidono di fare il proprio comodo con bancarella e magari hanno impiego pubblico o reddito di cittadinanza.

Altro che miseria, è gente che ha i milioni”.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)