Connect with us

mondo

Spagna, quarantena obbligatoria di 10 giorni per 4 nuovi Paesi: l’ennesima manovra per contrastare le previsioni d’innalzamento dei contagi

Pubblicato

il

Spagna, quarantena obbligatoria di 10 giorni per 4 nuovi Paesi: l'ennesima manovra per contrastare le previsioni d'innalzamento dei contagi

SPAGNA. Una nuova manovra varata dal governo spagnolo per poter contrastare efficacemente l’impennata dell’indice di contagi. In vista, soprattutto, dell’alta stagione estiva e dei possibili flussi in entrata.

E’ assolutamente legittimo pensare ad un possibile incremento dei contagi dovuti al turismo e agli spostamenti nelle prossime settimane.

Non solo la Spagna è meta turistica per eccellenza (assieme al nostro Bel Paese) per molti europei e non. Ma è anche meta di molti spostamenti provenienti da Paesi con i quali è strettamente legata.

Infatti, continua ad intrattenere una fitta rete di rapporti con Stati specifici al di là dell’Atlantico (e non solo) che è bene tenere in considerazione in questo momento.

Quarantena in Spagna per viaggiatori provenienti da 4 nuovi Paesi

Le motivazioni sono di ordine storico, politico, economico e sociale. La manovra, dunque, si fa stringente soprattutto per quei Paesi che maggiormente avviano flussi di viaggiatori verso la penisola iberica.

Il governo spagnolo si è, dunque, deciso ad imporre una quarantena di dieci giorni a tutti i viaggiatori provenienti da Argentina, Colombia, Bolivia e Namibia a partire dal prossimo 27 luglio.

La manovra si presenta quale nuova ulteriore misura per contrastare al meglio i contagi da coronavirus che ancora vengono registrati.

Lo ha annunciato il governo, aggiungendo che l’isolamento potrà essere ridotto a sette giorni se un viaggiatore risulta negativo il settimo giorno, come spiegato in una nota del ministero della Salute.

Il decreto entrerà in vigore per un periodo iniziale di 14 giorni e sarà prorogabile in base all’andamento della situazione pandemica nel Paese e delle entrate turistiche.

La quarantena prevista per i suddetti Paesi, dunque, si aggiunge a quelle già previste dalla Spagna per le zone che sono importatrici di variante Delta.

Infatti, al fine di frenare la diffusione di nuove varianti del coronavirus, la Spagna continua inoltre a imporre una quarantena di dieci giorni anche per i viaggiatori provenienti dall’India e limita ai suoi cittadini i voli dal Brasile e dal Sudafrica. (ANSA)
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)