Connect with us

cronaca

Strage Croazia, tragico schianto del bus, il bilancio si aggrava: 10 morti e 45 feriti. Soccorsi ancora sul posto

Pubblicato

il

Croazia

CROAZIA. Si è aggravato a 10 morti è 45 i feriti il bilancio dell’incidente stradale avvenuto in Croazia, dove un autobus è finito fuori strada nei pressi della città di Slavonski Brod mentre viaggiava lungo l’autostrada che collega la capitale Zagabria al confine con la Serbia.

Croazia – Lo riferisce la polizia

I 45 feriti sono stati portati nell’ospedale di Slavonski Brod, il cui capo Josip Samardzic ha riferito che otto persone hanno riportato ferite gravi.

Lo schianto in Croazia

E’ avvenuto intorno alle 6 di mattina. Il bus, con targa del Kosovo, viaggiava dalla Germania alla capitale del Kosovo, Pristina, che si trova a sud della Serbia.

Al momento non sono note le cause dell’incidente. A bordo si trovavano oltre 60 persone, non è chiaro se ci fossero bambini: il capo della polizia locale, Franjo Galic, lo ha definito “uno dei peggiori incidenti che abbia mai visto” Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e soccorritori e il traffico sull’autostrada è stato bloccato.

Il premier della Croazia, Andrej Plenkovic

Ha espresso “tristezza e dolore” e ha porto le condoglianze ai familiari delle vittime. La tv di Stato croata Hrt ha riferito che funzionari del governo si stanno recando sul posto.

Dalla Croazia a Taranto, cerca di uccidere la moglie con delle forbici davanti alla figlia di sei anni: poi si suicida, aveva 40 anni

TARANTO. Un uomo di 40 anni, con precedenti penali, la notte scorsa ha cercato di uccidere la moglie 39enne e poi si e’ suicidato lanciandosi nel vuoto dal balcone del suo appartamento, al quinto piano di uno stabile di via Duca degli Abruzzi, a Taranto.

La donna, colpita al mento e allo sterno con le forbici

E’ riuscita a divincolarsi e a fuggire, portando con se’ i due figli minori. Proprio mentre usciva dal palazzo, il marito si e’ lanciato dal balcone impattando violentemente sull’asfalto e morendo sul colpo. La donna e’ stata soccorsa dal 118 e condotta all’ospedale Santissima Annunziata. A quanto si e’ appreso le sue ferite non sono gravi.

Ha tagli profondi alla gola e a una spalla, ma è fuori pericolo

Forse in preda a un raptus, l’uomo ieri notte ha aspettato che la moglie si addormentasse al suo fianco insieme alla figlia di 6 anni con loro a letto. Quindi si è messo in ginocchio al lato del letto e con un paio di forbici ha colpito più volte la donna.

La 39enne di Taranto

Riuscita a divincolarsi, ha afferrato la bambina al suo fianco chiamando l’altro figlio 12enne nell’altra stanza: con loro si è precipitata giù per le scale e, una volta in strada, ha fatto in tempo a vedere il marito cadere a terra.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)