Connect with us

campania

Covid a Napoli, donna incinta rifiuta il vaccino: finisce in terapia intensiva. Grave il bambino nato prematuro

Pubblicato

il

covid

NAPOLI. Il virus torna a far paura. Diversi i contagi nell’ultimo periodo e stando a quanto dicono i dati anche tra bambini. Anzi sarebbero proprio questi ad essere aumentati e a preoccupare di più.

Emblematico il caso di una donna incinta che rifiuta il vaccino e risulta positiva al Covid: il piccolo nasce prematuro.

La 31enne, che riporta Napoliocchionotizie, ora è ricoverata al Policlinico Federico II di Napoli in terapia intensiva per una polmonite e aver partorito al sesto mese.

Aveva rifiutato il vaccino così come il marito ed il resto della sua famiglia. Ora sono tutti contagiati, bambini compresi.

Come riporta Il Mattino, la mamma aveva deciso di non sottoporsi al vaccino perché preoccupata per le eventuali reazioni avverse.

La donna, dopo essere stata ricoverata dopo i primi sintomi in un reparto Covid, è stata trasferita in rianimazione. Ieri mattina il parto cesareo per salvare il bambino.

Covid a Napoli – Il piccolo

E’ nato poco prima delle 13 e presenta serie difficoltà respiratorie e di alimentazione. La madre, dopo l’intervento, è tornata in rianimazione. “Un’epoca gestazionale così precoce può causare esiti neonatali molto gravi. C’è un alto rischio di mortalità e disabilità a breve e lungo termine”, spiegano al quotidiano i pediatri dell’ospedale. La donna ha altri tre figli.

Vaccino Covid, ginecologi: “Sicuro in gravidanza”

“Il vaccino anti-Covid in gravidanza è sicuro e non ci sono rischi, come dimostrato da studi scientifici, che i frammenti di mRna possano ‘arrivare’ al feto e tanto meno ‘passare’ attraverso il latte”.

È molto chiara la posizione dei ginecologi sull’importanza della vaccinazione nelle donne incinte, riaffermata Elsa Viora, presidente della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), che non nasconde che “molte future mamme abbiano paura” e che questi timori siano “stati alimentati anche dalla mancanza di una presa di posizione ufficiale da parte delle nostre istituzioni sanitarie”. Ma che ribadisce l’appello a “tutte le future mamme o a chi pensa di diventarlo a vaccinarsi”.(Napoliocchionotizie)
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)