Connect with us

cronaca

Latina, dramma dopo il parto: neomamma muore a 36 anni dopo aver dato alla luce il suo piccolo Stefano

Pubblicato

il

Latina

LATINA. Morta in sala parto dopo aver dato alla luce il suo bambino. Un’altra giovane mamma ha perso la vita. E’ la tragica storia di Annies.

I fatti

Indaga la Procura per omicidio colposo sulla morte di una donna di 36 anni di origine cubana deceduta al Santa Maria Goretti di Latina per una emorragia. La tragedia, come riporta Latinaoggi, si è consumata tre giorni dopo che la vittima ha partorito il figlio Stefano Fabian.

Il neonato sta bene fortunatamente ma non conoscerà mai la sua mamma

Domani Annies Morales Portales, avrebbe compiuto 37 anni. Dopo l’esposto presentato dal marito assistito da Studio 3A, il pm Simona Gentile ha aperto una inchiesta.

La morte è avvenuta la sera del 24 settembre

E domani mattina alle 10 sarà affidato l’incarico al medico legale Saverio Potenza, anche i familiari della donna hanno nominato il dottor Augusto Canali medico legali messo a disposizione da Studio 3A-Valore Spa società specializzata nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.

Due sono i consulenti: Mario Masciovecchio e Angelo Novelli con la collaborazione dell’avvocato Vincenzo Cortellessa del Foro di Santa Maria Capua Vetere.

La 36enne residente a Latina insieme al marito

Era arrivata in perfette condizioni di salute e aveva dato alla luce già altri due bambini avuti da una precedente relazione tramite parto cesareo. Ricoverata il 21 settembre per un intervento chirurgico e durante la gravidanza erano insorte dei problemi ma nulla lasciava presagire al peggio. I medici avevano messo in allerta la donna e il marito che il rischio era quello di possibili emorragie senza però paventare un pericolo di vita.

L’intervento alla fine è stato anticipato di un mese e lo scorso 22 settembre la nascita è andata bene ma il quadro clinico di Annies precipitato.

In base a quanto sostenuto dal marito, è stata portata in terapia intensiva ed è stata sottoposta in due giorni a cinque interventi chirurgici per cercare di fermare l’emorragia. Il marito della vittima una volta appresa la notizia si è rivolto allo Studio 3A- Valore Spa e ha presentato una denuncia ai carabinieri della stazione di Latina chiedendo di fare piena luce sul decesso.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)