Connect with us

attualità

Covid, governo al lavoro per l’estensione del Green pass. Ministro Giorgetti: “C’è l’ipotesi di estenderlo a tutti i lavoratori”

Pubblicato

il

green pass

Estendere l’obbligo di Green pass agli utenti che accedano ai servizi pubblici, come l’anagrafe. E’ una ipotesi del governo, in vista dell’allargamento del certificato verde, atteso questa settimana. L’obbligo dovrebbe riguardare tutti i dipendenti pubblici e, tra i privati, gli esercenti delle attività che richiedono il Pass per l’accesso, dai ristoranti alle palestre. Ma Giorgetti ha ipotizzato anche l’ipotesi di “estenderlo a tutti i lavoratori”.

La stessa proprietà transitiva, che dovrebbe portare a chiedere a camerieri e baristi il certificato che i loro clienti devono esibire, potrebbe condurre all’introduzione dell’obbligo anche per gli utenti che accedono agli uffici pubblici. Ma la misura sarebbe ancora allo studio, con tutte le sue implicazioni. E la grossa incognita del trasporto locale.

Il governo sta lavorando per mettere a punto la cornice di regole sul Green pass che riguarderà anche la definizione di azienda pubblica o privata, e come considerare, ai fini delle scelte sul pass, le imprese giuridicamente private ma che lavorano per il pubblico. Una cornice che entro mercoledì dovrebbe essere pronta in vista del Cdm.

Scuola al via per 4 milioni di studenti | All’ingresso verificati oltre 900mila Green pass

Le ipotesi sull’obbligo vaccinaleSi apre dunque un mese fondamentale per le decisioni del governo sui vaccini. Da qui alla metà di ottobre, sulla base dei dati e dell’evoluzione dei contagi, si valuterà se introdurre l’obbligo di vaccinazione. E se farlo in maniera generalizzata, opzione che ad oggi sarebbe prevalente, o ampliare ad altre categorie sensibili l’obbligo che già vale per medici, infermieri e personale interno ed esterno delle Rsa.

La road map dell’estensione del Green pass

Prima si proseguirà con l’estensione del certificato verde: questa settimana dovrebbe essere la volta dei lavoratori della Pa e di alcune categorie del privato, anche se resta sul tavolo l’opzione. più problematica sul piano giuridico. di applicare il pass da subito anche a tutti i lavoratori del privato.

Il premier Mario Draghi ha dato mandato agli uffici guidati dal sottosegretario Roberto Garofoli di studiare ogni aspetto della materia, raccogliendo anche le osservazioni di sindacati e imprese, perché non si può sbagliare. Poi la valutazione finale si farà al tavolo politico, con la convocazione (potrebbe arrivare tra mercoledì e giovedì) di una cabina di regia del governo.

Giorgetti: “Ipotesi di estendere il GP a tutti lavoratori”

“Quella di estendere il Green pass a tutti i lavoratori e’ un’ipotesi in discussione. L’esigenza delle aziende e’ di avere la sicurezza per chi opera nei reparti. Credo, quindi, che si andra’ verso un’estensione senza discriminare nessuno”: lo ha detto all’ANSA il ministro allo Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, al termine dell’incontro con gli imprenditori umbri ad Assisi.

“Soltanto un contagiato, al netto delle conseguenze sanitarie rischia di far chiudere tutta l’azienda. Dobbiamo dare un sistema di certezze – ha concluso – sia sotto il profilo sanitario che sotto il profilo dell’organizzazione del lavoro”.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)