Connect with us

camorra

Omicidio a Napoli, Carmine ucciso a 23 anni davanti alla moglie: stava per diventare papà. E’ il figlio illegittimo del boss

Pubblicato

il

Napoli omicidio Carmine D'Onofrio

NAPOLI. Carmine freddato come un boss, pur essendo incensurato. La sua colpa? E’ il figlio illegittimo del boss.

Omicidio Napoli – Il dramma sotto gli occhi della moglie incinta

Carmine affrontato da due sicari davanti alla compagna. “Un omicidio eccellente”. Commentano gli investigatori. La vittima, infatti, come riporta Il Mattino, è il figlio illegittimo di Giuseppe De Luca Bossa, fratello di Antonio, quest’ultimo noto come Tonino ‘o sicco, fondatore dell’omonimo sodalizio criminale che contende ai De Micco il controllo di Ponticelli.

Sul luogo dell’agguato

Recuperati sette bossoli calibro 45, espulsi da un’arma semiautomatica, come risposta alla bomba, esplosa alcuni giorni fa, in via Luigi Piscettaro, nei pressi dell’abitazione del boss Marco De Micco, indicato, insieme agli alleati della famiglia De Martino, come il principale antagonista dei De Luca Bossa.

Napoli – La nuova faida

Secondo gli inquirenti tutto è nato dopo la scarcerazione, avvenuta alcuni mesi fa, di De Micco. Il ras, una volta tornato in circolazione, avrebbe, infatti, riorganizzato il suo sodalizio e rinnovato l’intesa con i De Martino, i famigerati XXX del rione Fiat. Un patto d’acciaio finalizzato a estromettere le cosche rivali.(IlMattino)

Caserta, Carlo muore a soli 31 anni stroncato da un’ischemia cerebrale. Comunità in lutto

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CASERTA). Un lutto enorme ha colpito la comunità di Santa Maria Capua Vetere. Carlo è morto a soli 31 anni.

Caserta, la tragedia di Carlo: è morto a 41 anni

Un’ischemia cerebrale improvvisa non gli ha lasciato scampo. Il ragazzo era ricoverato in ospedale dove purtroppo è morto.

Il cordoglio

Una ondata di emozione ha suscitato la notizia della dipartita del 31enne: “Il Gladiator si stringe intorno alla famiglia Leggiero per la scomparsa dell’amato Carlo – si legge in un post sulla pagina facebook della società sammaritana.

Tifoso storico nerazzurro appartenente al gruppo Brigata Spartaco che ha sempre seguito le vicende della sua squadra del cuore. A nome dei dirigenti dello staff tecnico e dei calciatori le più sentite condoglianze alla famiglia“.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)