Connect with us

cronaca

Eitan, lo sfogo della nonna: “L’Italia è responsabile della morte dei miei cari, lasciate il bambino”

Pubblicato

il

eitan

“L’Italia e’ responsabile della morte di mio padre, mia figlia e mio nipote. Non possono prendere anche Eitan”. Lo ha detto Ester Coen Peleg, nonna materna del piccolo sopravvissuto alla strage del Mottarone, sfogandosi con i giornalisti al termine dell’udienza di oggi sulla vicenda.

“Cosa mi e’ rimasto, lo capite?”, ha aggiunto la donna criticando la decisione della giudice di non ammetterla al dibattimento in aula.

“Sapete perche’ sono fuori dalla’aula? Perche’ una donna giudice in Israele ha detto che, siccome non era ammesso al console italiano di entrare in aula, ha negato il permesso anche a me. Io sono la nonna”, ha sottolineato la donna.

Esther Cohen Peleg ha poi aggiunto che lo stesso “e’ successo anche in Italia nel momento in cui io ero a lutto per mia figlia e non mi hanno dato possibilita’ di esprimermi”.

Le udienze riprenderanno domani sera alla fine del riposo ebraico. Gli avvocati di entrambe le parti, al termine della sessione di oggi, non hanno voluto rilasciare alcun commento.

Prima di oggi era stata raggiunta un’intesa tra la famiglia Biran e la famiglia Peleg circa la routine del piccolo.

Fino ad oggi, 8 ottobre, il piccolo sarebbe rimasto in Israele per garantire la tranquillità. Si attende adesso l’evolversi della vicenda.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)