Connect with us

cronaca

Marsala, Luigi ucciso a 28 anni durante una rissa. Fermati tre romeni, anche un minorenne. La sorella: «Non ci sono parole»

Pubblicato

il

MARSALA. Un 28enne, Luigi Loria, è stato ucciso con una coltellata durante una rissa scoppiata a Marsala, in provincia di Trapani.

Marsala – Il ragazzo

E’ stato soccorso ma è poi deceduto all’ospedale “Paolo Borsellino”. La lite sarebbe scoppiata con un altro gruppo di giovani, di nazionalità romena. Cinque persone sono state fermate dalla polizia: due italiani che avrebbero partecipato alla rissa e tre romeni, due dei quali sono accusati di concorso in omicidio.

Marsala – Il litigio

E’ avvenuto nel centro storico della città, nei pressi di una pizzeria, la “Carpe Diem”. Uno dei cinque fermati è indagato per aver sferrato la coltellata. Come riportano i quotidiani locali, non è la prima volta che in quella zona scoppiano liti, anche violente. Secondo gli investigatori sono spesso legate al controllo del traffico di stupefacenti.

Su Facebook il dolore di conoscenti, amici e parenti

La sorella Giusy, in un post che contiene diverse foto insieme, è sconvolta. «Vita mia nn ci sono parole per descrivere tutto il dolore che ho dentro, quante volte volevo dirti che ti volevo bene ogni singolo giorno. Ma sappi che resterai sempre nel mio cuore ti voglio bene vita mia riposa in pace», scrive sul suo profilo Facebook.(Tgcom24/leggo)

Tragedia a Norma, Diego muore nel sonno a 17 anni: “Se ne va il nostro angelo più puro”

NORMA. L’ennesima tragedia, l’ennesimo dramma che ha sconvolto non solo la famiglia, gli amici, i compagni di scuola, ma ben due cittadine: quella di Norma dove Diego Bianconi, viveva insieme alla sua famiglia e quella di Latina dove il giovane andava a scuola.

Diego

Un giovane di appena 17 anni di Norma, è morto a causa di un arresto cardiaco nella notte tra il 6 il 7 ottobre. Una vita stroncata troppo presto, un futuro spezzato, un infarto che si è portato con sé i sogni di un ragazzo come tanti.

Increduli e sgomenti i professori, gli studenti e la preside del Liceo Alessandro Manzoni di Latina, dove il 17enne studiava e dove era iscritto all’indirizzo musicale.

Il ragazzo

Non si è presentato a lezioni ieri e l’insegnante ha voluto contattare la famiglia per capire cosa fosse successo, ricevendo la terribile notizia.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)