Connect with us

cronaca

Tragedia a Mantova, rissa davanti alla stazione: 20enne perde la vita

Pubblicato

il

Mantova

MANTOVA. Un ventenne e’ morto questa mattina all’ospedale Carlo Poma di Mantova dove era stato ricoverato ieri sera dopo una rissa con altri due giovani stranieri.

Il ragazzo era arrivato al pronto soccorso in fin di vita

Ancora da chiarire le circostanze dell’omicidio e le identita’ dei partecipanti alla rissa. Secondo le prime testimonianze sembra che la vittima avesse accusato due coetanei di avergli rubato il cellulare.

Erano le 22 di ieri sera quando tra i tre l’alterco, davanti alla stazione ferroviaria di Mantova, e’ degenerato. All’improvviso e’ apparso un coltello e il ventenne si e’ accasciato a terra mentre gli altri due fuggivano.

Ascoli Piceno, bimbo di 18 mesi precipita dalla finestra e muore. La madre era in bagno, ma finisce sotto accusa

ASCOLI PICENO. Aveva solo 18 mesi il piccolo Cliton, una distrazione della mamma, gli è stata fatale. E’ morto drammaticamente precipitando dalla finestra mentre la mamma era in bagno.

Il drammatico incidente

Stando a quanto raccontato dalla mamma e a quanto riporta Il Mattino, tutto è avvenuto di sera, poco dopo le 22, mentre in casa c’erano anche altre persone che non hanno assistito alla scena.

La donna, infatti, ha raccontato di aver lasciato il figlio in camera da letto per andare in bagno. Quando è tornata a prenderlo ha visto le ciabattine sul letto, ma Cliton non c’era e la finestra era aperta. E’ stato, forse, l’istinto di mamma a farla subito correre giù, dove ha trovato il bambino a terra.

Le urla e i Soccorsi

Sono state le sue urla disperate di dolore a richiamare un ristoratore che a quell’ora stava chiudendo e che per primo è arrivato in soccorso e ha visto la mamma che teneva in braccio il figlio. Subito dopo l’arrivo del 118 e poi i Carabinieri, ma ormai non c’era già più nulla da fare per il bambino.

E’ stata l’autopsia, disposta dal pm Davide Rosati, ad escludere subito segni di maltrattamenti e a confermare, invece, i traumi e le lesioni dovuti alla caduta che hanno causato la tragica morte. Un evento che secondo l’accusa si sarebbe potuto evitare se solo la mamma avesse avuto più accortezze.

L’accusa

Ed è proprio su questo che ora dovrà rispondere la mamma del piccolo Cliton: perchè l’ha lasciato solo sul letto con la finestra aperta proprio lì sopra? La Procura ha firmato la richiesta di rinvio a giudizio per la mamma, accusata di omicidio colposo. Era lei, infatti, che quel giorno avrebbe dovuto badare al figlio e non lasciarlo solo nella stanza.(IlMattino)
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)