Connect with us

economia

Assegno unico, più soldi alle famiglie. Importo, requisiti e novità. Come funzionerà

Pubblicato

il

Bonus

ASSEGNO UNICO. Assegno unico al via dal 1° gennaio 2022: si appresta a partire lo strumento di sostegno di carattere universale per le famiglie con figli.

Stando alle ultime novità, è atteso a breve in Consiglio dei Ministri il decreto legislativo che disegnerà la cornice dell’assegno unico per i figli fino a 21 anni che, dopo l’avvio della misura ponte dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, a partire dal 2022 porterà ad una ridefinizione generale dei sostegni economici alle famiglie.

È la legge delega n. 49/2021 a contenere i primi punti fermi sull’assegno unico: dal 2022 spetterà alle famiglie con figli fino a 21 anni e l’importo riconosciuto sarà calcolato in base al valore dell’ISEE, all’età e al numero dei figli a carico.

Stando alle prime anticipazioni sul decreto in fase di definizione, si andrà da un massimo di 180 euro ad un minimo di 40 o 50 euro, importo che sarà in ogni caso calcolato per figlio. In ballo anche l’ipotesi di introdurre una maggiorazione per le famiglie in cui a lavorare sono ambedue i genitori, con il fine di incentivare il lavoro femminile.

LA MAGGIORAZIONE

Secondo quanto diffuso dal Sole24Ore, l’importo dell’assegno spettante dal prossimo anno potrebbe oscillare dai 180 agli 80 euro circa per figlio, importo da calcolare in base al valore dell’ISEE del nucleo familiare.

Una maggiorazione all’importo base verrebbe riconosciuta alle famiglie numerose, dal terzo figlio in poi, ed in ballo c’è anche l’ipotesi di introdurre un’ulteriore maggiorazione per le famiglie in cui lavorano ambedue i genitori, con il fine di non disincentivare il lavoro femminile.

L’unico aspetto certo è che con l’introduzione dell’assegno unico spariranno molte agevolazioni alle famiglie ad oggi vigenti. A prevederlo è la legge delega n. 46 del 1° aprile 2021.

Nel dettaglio, l’assegno unico porterà al graduale superamento o soppressione delle seguenti agevolazioni:

assegni familiari per i nuclei composti da almeno 3 figli minori;
bonus bebé;
bonus mamme domani;
detrazioni fiscali per i figli a carico;
assegni al nucleo familiare (ANF).
Non dovrebbe venir meno invece il bonus asilo nido, unica misura non elencata all’intero della legge delega sull’assegno unico tra quelle da abolire.(Informazionefiscale)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)