Connect with us

economia

Reddito di Cittadinanza, a breve potrebbe cambiare tutto: meno soldi per i beneficiari. Cosa accadrà

Pubblicato

il

reddito di cittadinanza

Il governo pronto alle modifiche sul Reddito di cittadinanza in vista dell’approvazione della Legge di Bilancio.

Sono stati differenti gli incontri che si sono tenuti tra il ministro dell’Economia Daniele Franco e le delegazioni dei partiti a Palazzo Chigi, in vista della cabina di regia presieduta da Draghi sul Documento programmatico di bilancio prevista per stamattina.

Nel pomeriggio, poi, ci sarà il Consiglio dei ministri per l’approvazione definitiva del Dp. Non si esclude che arrivino le prime indicazioni su come potranno cambiare le regole sul sussidio per il prossimo anno.

La misura varata dal governo Conte I da parte di Lega e Movimento 5 Stelle è costata 17 miliardi di euro, di cui 9 solo nell’anno 2021.

La sfida è di staziare solo 8 miliardi di euro nel 2022 e redistribuire i fondi in maniera più equa, soprattutto per le famiglie in grossa difficoltà economica o più numerose.

L’idea del governo è condurre una stretta sugli abusi e avviare un nuovo sistema di regole per i disoccupati percettori del reddito.

In questo modo sarebbe più rapida l’assegnazione di un lavoro. Inoltre, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essedre approvato un taglio dell’assegno.

Si tratterebbe di una riduzione del Reddito di Cittadinanza che scatterebbe nel momento in cui il beneficiario dovesse rifiutare la seconda offerta di lavoro. La novità riguarderebbe un terzo degli aventi diritto.

Si tratterebbe di circa un milione di persone classificate come occupabili. Per quanto riguarda la stretta sui controlli l’Esecutivo lavora ad un sistema di incrocio dati. Fonte: Internapoli
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)