Connect with us

economia

Reddito di cittadinanza, pronte le modifiche: perdita dei soldi e più controlli. Ecco cosa accadrà nei prossimi giorni

Pubblicato

il

reddito di cittadinanza

Più controlli per ottenere il Reddito di cittadinanza, il cui assegno sarà tagliato per chi rifiuta due proposte di lavoro. E’ quanto previsto dalla legge di bilancio, che modificherà la normativa vigente a quanto si apprende dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi.

Il «decalage» dell’assegno dovrebbe essere progressivo, dal secondo rifiuto in poi, ma non sarebbero state indicate le percentuali del taglio.

La proposta di ‘restyling’ del reddito di cittadinanza è stata proposta dal ministro dell’Economia Daniele Franco. E’ successo nel corso della cabina di regia con il premier Mario Draghi e le forze di maggioranza sulla manovra, domani in Cdm.

Alla riunione non è stato presentato il testo della legge di bilancio. Al momento non è stato ancora affrontato il nodo più annoso, quello delle pensioni. Fonte: Il Messaggero

Reddito e Pensione di cittadinanza, quando arriva il pagamento di ottobre 2021

La domanda che ora in molti state facendo a QuiFinanza è quando pagano il Reddito e la Pensione di cittadinanza per questo mese di ottobre 2021. I dubbi sono legati al fatto che chi percepisce l’Rdc e ha fatto domanda anche di Assegno unico temporaneo per i figli riceverà un “doppio” accredito sulla carta Rdc.

L’Inps non ha dato indicazioni particolari, dunque molto probabilmente nulla cambia rispetto ai giorni. Come ha spiegato l’Istituto sulla sua pagina Facebook attraverso il servizio INPS per la Famiglia, la quota dell’Assegno unico verrà pagata in un secondo momento rispetto alla ricarica RdC.

Le disposizioni di pagamento per il Reddito di Cittadinanza, successive alla prima tranche, vengono generalmente inviate a Poste Italiane intorno al 27 di ciascun mese, salvo diverse indicazioni. Quindi, da mercoledì 27 ottobre Poste Italiane caricherà la carta del Reddito di cittadinanza per i vecchi percettori. Ricordiamo comunque che la data può slittare se il 27 cade di domenica o di sabato, così come potrebbe essere anticipato al 25 o al 26.

Diversa invece la regola per i nuovi beneficiari, che hanno chiesto il rinnovo entro il 31 agosto. In questo caso l’Rdc viene pagato prima, e nel caso di ottobre il pagamento è partito il 18 ottobre.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)