Connect with us

lifestyle

Luisa Amatucci, il compleanno dell’anno: da Palazzo Palladini al Qboo, il party made “Un Posto al Sole”

Pubblicato

il

Luisa Amatucci

NAPOLI. Luisa Amatucci, il volto storico di “Un posto al Sole” festeggia i suoi mitici “anta” al Qboo in Viale Colli Aminei a Napoli, insieme a tutto il cast. Una serata all’insegna del divertimento, ma soprattutto dell’amicizia, quella vera, quella nata sul set oltre 20 anni fa.

Luisa Amatucci

Luisa, la Silvia Graziani che da ben 25 anni recita nella soap, è un tripudio di emozioni, energia, simpatia, dolcezza allo stato puro. E quegli occhi leggermente inumiditi mentre abbraccia, lei, una delle donne più importanti della sua vita, sua omonima e meglio conosciuta come Isa Danieli (nome d’arte), è un qualcosa difficile da raccontare. Eh si perché per chi non lo sapesse, la bella e brava Silvia di “Un Posto al Sole” deve la sua passione per il teatro e la recitazione proprio alla Reginella di “Capri” che l’ha cresciuta, come si suole dire a “pane e recitazione”.

Luisa Amatucci

Luisa è la nipote di Isa Danieli

Ed è grazie a lei se a soli nove ha debuttato nella commedia “Amore e magia nella cucina di mammà”, scritta e diretta da Lina Wertmüller che la dirigerà anche all’esordio cinematografico nel film Io speriamo che me la cavo (1992). Ma a consacrarla al pubblico è sicuramente la soap di “Un posto al Sole”.

Presente fin dalla primissima puntata di quel 1996, Luisa ha stretto un legame fortissimo con tutti i suoi colleghi ed è per come dire, una delle colonne portanti della serie insieme al cattivissimo Roberto Ferri, ovvero Riccardo Polizzy Carbonelli, presente anche lui al mega party.

Emozionata, ma senza darlo troppo a vedere, Luisa si confonde tra la folla, balla, ride, scherza con quella riservatezza e disinvoltura che da sempre le appartiene e si mostra quel che è: una donna giunta ai suoi “anta” con determinazione, fatica, lavoro e amore in una Napoli che le scorre nelle vene così come l’arte, il teatro, la recitazione.

Si lascia andare a foto e sorrisi con i fan di passaggio e presenti nel locale: insomma Luisa, è come si suole dire, una di noi…

«Sono molto contento di aver ospitato Luisa e tutto il cast di Un Posto al Sole nel mio locale– dichiara Danilo Vairetti, proprietario del Qboo – E’ una persona dolcissima e gentilissima e sono davvero onorato del fatto che abbia scelto noi per festeggiare il suo compleanno. Sono sempre stato un suo fan, quindi il piacere di averla nel mio locale è stato immenso, così come è immensa lei.

Luisa Amatucci

Al di là di quello che possa essere il cosiddetto “tornaconto” pubblicitario, quello che è sempre stato importante per me e per tutta la famiglia del Qboo, è riuscire a far divertire le persone, regalare sorrisi e momenti di spensieratezza. Ora più che mai ne abbiamo bisogno, la pandemia ci ha distrutto in tutti i sensi ed è tempo di ripartire sul serio».
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

 

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)