Connect with us

cronaca

Tragedia a Milano, muore a 20 anni per una sfida folle con gli amici: “Flessioni di notte in tangenziale”

Pubblicato

il

Milano

MILANO. Isac morto a 20 anni per una sciocca scommessa con gli amici. Ci sono ancora alcuni punti oscuri sull’investimento in tangenziale Est che ha ucciso Isac Beriani, 20 anni, studente italo algerino, residente a Milano con la famiglia da molti anni.

In questa tragedia che si è consumata nella notte fra sabato e domenica ci sono ipotesi e certezze.

La prima certezza è che il ragazzo, quando è stato travolto da una prima auto, poco dopo le tre del mattino, stava facendo le flessioni nel mezzo della carreggiata, al buio, mentre gli amici avevano accostato la loro macchina in una corsia di emergenza perché uno di loro si era sentito male. (Quotidiano.net)

Il giovane è stato travolto da più di un veicolo. Per alcuni testimoni prima di incamminarsi era in compagnia di altre persone.

A dare l’allarme

Verso le 3 e mezza di domenica, era stato un automobilista, uno di quelli che hanno assistito alla scena dell’investimento.

Il 118 e la Polizia Stradale sono corsi sul posto, ma quando l’ambulanza è arrivata, per il ragazzo – Isac Beriani, di appena 20 anni, origini algerine ma da lunghissimo tempo in Italia – non c’è stato molto da fare, tranne trasportarlo con la massima urgenza in ospedale dopo averlo stabilizzato per quanto possibile. Il ferito infatti aveva riportato un gravissimo politrauma a capo, tronco e arti, ed è stato dichiarato morto poco dopo essere giunto alla clinica Città Studi.

“Faceva flessioni”

Il giovane stava facendo le flessioni al buio in mezzo a una delle tre corsie della tangenziale. E’ la prima ricostruzione emersa dalle indagini del pm Francesco De Tommasi che ipotizza che dietro la tragedia ci possa essere un gioco finito male.

Isac stava tornando da una festa ed era in macchina con altri quattro amici quando a un certo punto uno di loro si è sentito male, per via dei troppi drink, al punto da obbligare chi guidava ad accostare. A quel punto il 20enne è sceso dall’automobile e nella corsia di destra della carreggiata ha cominciato a fare gli esercizi. (Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)