Connect with us

cronaca

Bergamo, la febbre alta e i dolori forti: Dalila muore improvvisamente a 28 anni tra le braccia della famiglia

Pubblicato

il

bergamo

ALZANO LOMBARDO (BERGAMO). Si è spenta sotto gli occhi della mamma Monica e del papà Bruno la povera Dalila Bianchi. La giovane era appena 28enne.

A riportare la notizia è Bergamo News. Da qualche giorno aveva un forte dolore alle ossa, ai reni e alla testa e la febbre alta. Così intorno alle 6 di lunedì mattina 22 novembre, è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Alzano Lombardo, dove sarebbe rimasta all’incirca 4 ore per effettuare tutte le visite del caso.

Le sarebbe stata diagnosticata una “infezione alle vie urinarie”, riporta la famiglia. Alla giovane sarebbero stati effettuati “gli esami del sangue e una ecografia”, prima di essere “dimessa con una cura con antibiotico da proseguire a casa” racconta la sorella più grande, Valeria, 43 anni. Ma le sue condizioni non sono affatto migliorate.

Tant’è che “poco dopo la mezzanotte è morta in casa nel suo letto”, dice sempre la sorella. Nessuna dichiarazione ufficiale arriva per ora dalla direzione dell’Asst Bergamo Est, a cui fa capo l’ospedale di Alzano.

“Le ho fatto un po’ da mamma, vista la differenza di età – confida Valeria -. Dalila era una ragazza ‘sprintosa’, capace, caparbia”. Da quasi 7 anni lavoravano insieme al bar Enjoy di via Europa, insieme all’altra sorella, Roberta, di 31 anni.

Dalila aveva due grandi passioni: “Aveva giocato in Serie D a pallavolo – ricorda la sorella maggiore – ed era una tifosa sfegatata della Juventus”. Lo testimoniano le foto su Facebook mentre indossa la maglia dell’ex centrocampista bianconero Paul Pogba. “Come tante ragazze della sue età – aggiunge ancora la sorella – sognava di fare una famiglia con la persona giusta”.

Moltissimi i messaggi di cordoglio degli amici sui social. “Penso non ci sia molto da dire in questo momento. Solo grazie, grazie per i momenti passati insieme – scrive una compagna di pallavolo su Facebook -. Tutti gli allenamenti e le partite insieme saranno dei bellissimi ricordi che resteranno impressi nella mia mente e nel mio cuore”.

“Fai buon viaggio Dalila… Dai la forza a tutte le persone che ti hanno voluto bene di trovare un senso a tutto ciò”, si legge in un altro. E ancora: “Averti incontrato è stato un piacere. È straziante e fa male, mi mancherai. Ciao Dalila”. Fonte: Bergamo News
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

2 Comments

2 Comments

  1. Donato

    24 Novembre 2021 at 12:26

    Non è possibile vedere ancora oggi medici che non approfondiscono fino in fondo . condoglianze alla famiglia

  2. Sergius

    24 Novembre 2021 at 15:18

    Ma per caso era plurivaxxinata?? Nell’articolo non ne fate menzione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)