Connect with us

attualità

Super green pass, la Lega dice no e prova a bloccare tutto. Il Governo: “Misura necessaria”

Pubblicato

il

lega

E’ cominciata a palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri, presente la maggioranza, compresa la Lega. Come noto all’ordine del giorno il decreto-legge con misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19. Verranno affrontate anche le dinamiche per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali. Il sistema delle zone-colori dovrebbe essere confermato, con misure che aumenteranno a seconda dell’andamento della curva epidemiologica.

La posizione della Lega

Controcorrente la Lega, che si oppone a gran voce a tale soluzione. Proprio nel corso della cabina di regia col premier, Salvini avrebbe espresso riserva sull’adozione del super green pass già in zona bianca, dunque indistintamente sull’intero territorio nazionale. Posizione differente anche dalle Regioni: in base all’attuale posizione del governo il super green pass, avrà una ‘scadenza’, cioè fino alla fine delle vacanze di Natale.

Posizione ascoltata ma non condivisa: nonostante il disaccordo leghista, il super green pass sarà in vigore anche nelle zone bianche.

A confermare ciò Pierpaolo Sileri, il sottosegretario alla Salute: “Tutte le attività resteranno aperte, ma è chiaro che saranno precluse ai non vaccinati. Il nuovo pass rappresenta un valore aggiunto per la zona arancione, perché evitare le chiusure. L’unica differenza che ci sarà tra la zona bianca gialla-arancione sarà l’utilizzo della mascherina all’aperto”. “Bisogna vaccinare i bambini perché se si ammalano c’è un rischio che abbiano complicanze anche gravi. Tale vaccino sarà disponibile dai primi di dicembre” ha concluso poi Sileri.

Molti i disaccordi sull’attuazione del super Green Pass: i capi delegazione e il premier Mario Draghi, Lega e Fi sarebbero per mantenere tutto aperto, facendo scattare di fatto il lockdown solo per i no vax. Al contrario, le altre forze di maggioranza chiedono chiusure generalizzate in caso di situazioni più critiche.

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

 

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)