Connect with us

attualità

Super Green Pass: via libera del CdM al nuovo decreto. Draghi: “Vogliamo essere prudenti per evitare i rischi”

Pubblicato

il

Super Green Pass

Il Super Green Pass sarà concesso solo a vaccinati o guariti, e varrà anche in zona bianca dal 6 dicembre. Confermato dal Consiglio dei ministri il decreto-legge che rafforza le misure anti-Covid.

Per quanto riguarda l’accesso a spettacoli, stadi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche sarà consentito solo ai possessori del super green pass.

Nelle zone arancioni, le limitazioni saranno valide solo per chi non è vaccinato. Sarà prevista anche   la riduzione della validità a 9 mesi e obbligo di vaccino per personale scolastico e forze dell’ordine.

Super Green Pass: cosa cambia?

Pochi minuti fa la conferenza stampa, il premier Mario Draghi ha confermato che il “Super” Green pass entrerà varrà dal 6 dicembre al 15 gennaio, ma le misure potranno essere poi prorogate.

“Situazione italiana oggi è sotto controllo, abbiamo tra i numeri migliori d’Europa grazie alla campagna vaccinale che è stata una successo notevole”, ha detto il premier Mario Draghi durante la conferenza stampa indetta per presentare il Super Green Pass.

Il ministro Speranza conferma altresì che non cambieranno le regole in zona rossa; quindi, le limitazioni agli spostamenti e le chiusure scatteranno per tutti, anche se vaccinati.

Non cambiano le norme sull’uso della mascherina. In zona bianca resterà non obbligatoria all’aperto. Sarà obbligatoria all’aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa. Sempre necessario in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti. Non saranno fatte eccezioni per i vaccinati o guariti dal Covid.

“La situazione è sotto controllo, siamo nella situazione migliore in Europa grazie alla campagna vaccinale che è stata un successo notevole. Questi provvedimenti dicono che vogliamo prevenire per preservare, per conservare, vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi” e “per riuscire a conservare quello che ci siamo conquistati, che gli italiani si sono conquistati nel corso di quest’anno”.

 

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)