Connect with us

Tv

Rai, il conduttore di Report Sigfrido Ranucci accusato dal movimento #Metoo

Pubblicato

il

Rai accuse a Report

RAI. Il conduttore di Report, Sigfrido Ranucci, è stato pesantemente accusato e trascinato nella bufera del movimento #metoo. Tra le accuse spiccano: servizi confezionati ad arte, mobbing tra le scrivanie, relazioni sessuali con colleghe.

La bufera

Chi lo ha gettato nella bufera è Davide Faraone di Italia viva. Il dirigente pubblico e direttore teatrale italiano Carlo Fuortes si dice sconvolto; «È la prima volta che sento una cosa del genere. Evidentemente alla responsabile dell’Audit non è arrivato nulla perché lei sa che mi deve avvertire quando ci sono cose importanti. Cercheremo di capire di cosa si parla. Io agli atti non ho nessun tipo di denuncia formale o informale».

Il deputato di Forza Italia Andrea Ruggieri dice di non dare ascolto a tali accuse: «Non si può dare credito a una lettera anonima, ma se ci sono delle denunce bisogna indagare comunque. Cosa ha fatto o farà Rai per chiarire se il conduttore di Report è vittima di una calunnia, o se ci sono donne vittime di prevaricazione?».

La lettera anonima che denuncia Sigfrido

La lettera che denuncia Sigfrido fa riferimento ad alcune colleghe che sarebbero state pesantemente dileggiate sul posto di lavoro. Il dossier fa riferimento ad accuse già da fine 2017, ma adesso si è allargato con altre provocazioni. Una prima versione è stata inviata tramite email oscurando il mittente.

Le varie colleghe coinvolte nelle accuse non commentano la faccenda, ma intanto le copie della lettera sono state mandate anche ai vertici della Rai e al capo del personale. La denuncia ai carabinieri è stata presentata da Sigfrido Ranucci già il 5 agosto scorso. Ma sorge il dubbio, perché Fuortes non sapeva in anticipo l’accaduto?

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)