Connect with us

attualità

Super Green Pass, tutte le novità introdotte con la certificazione rinforzata: cosa cambia settore per settore

Pubblicato

il

Super green pass

SUPER GREEN PASS. Dopo la riunione del Consiglio dei ministri si da il via ad nuova forma di restrizione per la certificazione verde. Il Green Pass quindi subisce una modifica, e sarà disponibile solo a chi è vaccinato e chi è guarito dal Covid. Il nuovo passaporto verde avrà valore dal 6 dicembre. Nel Paese, in zona bianca o gialla, molte attività da quella data potranno essere svolte solo dai possessori del Super Green Pass. Inoltre l’obbligo vaccinale adesso prenderà in considerazione anche altre categorie.

Super Green Pass, tutto ciò che devi sapere

Ieri il decreto che rafforza le misure anti-Covid, e trasforma il vecchio Green Pass nella sua forma Super, che sarà dato solo a vaccinati e guariti. Entrerà in vigore dal 6 dicembre al 15 gennaio ma potrà essere prorogato.

Alla luce dell’incontro di ieri, viene fuori che in zona bianca e o gialla solo i possessori di suddetto certificato possono svolgere determinate attività. In zona arancione, le limitazioni sono ancora più stringenti solamente per i no vax, mentre in zona rossa le limitazioni avranno valore per tutti. Vediamo settore per settore cosa cambia.

BAR E RISORANTI. Dal 6 Dicembre in zona bianca si potrà sostare solo se provvisti del Super GP. Chi non ha il certificato potrà stare solamente all’aperto.

FESTIVITA‘. Potranno partecipare solo i guariti e vaccinati.

DISCOTECHE. Anche qui i non vaccinati non potranno accedere, ed in zona bianca la capienza è ridotta al 75 per le aree aperte e 50 al chiuso. Dalla zona gialla le discoteche saranno chiuse.

CINEMA, TEATRI, CONCERTI. Per tutti i luoghi di svago e cultura, l’ingresso è riservato ai possessori di Super Green Pass. In zona bianca la capienza resta massima, mentre dalla gialla scende al 50%.

STADI. Per il settore eventi sportivi i no vax sono esclusi, e la capienza è ridotta al 75% per zona bianca in spazi aperti, 60% per luoghi al chiuso. Se dovesse entrare la regione in zona gialla, la capienza sarà fissata al 50% e al 35%.

IMPIANTI SCIISTICI. Per poter sciare in zona bianca serve la certificazione classica. In giallo, servirà il Super Green Pass e la capienza su cabinovie è all’80%, seggiovie 100%. Dalla zona arancione gli impianti saranno chiusi.

PALESTRE. Per attività sportiva, l’accesso a palestre e piscine è consentito in zona bianca anche con esito negativo del tampone. Dalla gialla, scatta il super certificato. Dal 6 Dicembre inoltre il Green Pass classico servirà per entrare negli spogliatoi.

VIAGGI. Green Pass base per alberghi e strutture ospitali, inoltre dalla zona gialla e arancione spostamenti consentiti solo con certificazione rinforzata.

TRASPORTI LOCALI. Dal 6 Dicembre servirà il Green Pass base per poter accedere ai mezzi di trasporto regioni e locali.

SCUOLA. Dal 15 Dicembre obbligo vaccinale per insegnanti e personale scolastico.

FORZE DELL’ORDINE. Anche dal 15 Dicembre pare l’obbligo a militari e poliziotti.

PERSONALE SANITARIO. Obbligo di terza dose a tutto il personale sanitario dopo il 15 Dicembre.

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)