Connect with us

attualità

Cura Ascierto, c’è l’ok dell’Ema: il Tocilizumab riduce la mortalità del Covid

Pubblicato

il

paolo ascierto covid napoli

ASCIERTO. L’Ema approva il Tocilizumab per combattere il Covid-19, in quanto capace di ridurre del 13% il rischio di morte nel giro del primo mese. Il farmaco, come riportato da Il Riformista, è stato già utilizzato e sotto analisi da marzo 2020 secondo l’oncologo Paolo Ascierto, direttore dell’Unità di Oncologia Melanoma del Pascale di Napoli.
Il parare di Aifa era già arrivato, ed anche dall’Oms. Si attendeva solamente l’Ema per esserne sicuri, e finalmente il via libero è arrivato.

Adesso è lo stesso Ascierto a dare la propria opinione: “Questa è logica conseguenza, dopo aver visto i dati relativi ai differenti studi effettuati, che il tocilizumab è in grado di ridurre del 13% il rischio di morte ad un mese. E’ una cosa che ci fa molto piacere, devo dire che in Italia con la legge 648 grazie all’Aifa siamo arrivati prima ed è già disponibile sul mercato. Come detto non è un farmaco che purtroppo riesce a risolvere tutti i casi di polmonite complicata severa da covid-19 ma con la riduzione di morte del 13% è un qualcosina che ci aiuta in questo momento della pandemia”.

Un’arma in più per battere il Covid è sempre gradata.

COVID. Nell’arco dell’ultima giornata i contagi sono stati 9.503 a fronte di 301.560 tamponi giornalieri.  In terapia intensiva finiscono altre 743, 7 persone in più, aumentando anche di 282 i ricoverati.

Adesso con i nuovi dati nascono nuove regioni a rischio di cambio colore che da Lunedì 13 Dicembre potranno passare in giallo. Tra le più quotate c’è la Calabria che ha registrato un aumento dei ricoveri sia in area medica che in terapia intensiva.
Dal 6 Dicembre in Italia è stato introdotto l’obbligo di mascherina anche all’aperto. I ricoverati in area medica sono 152 e 20 in terapia intensiva.

Secondo i dati Agenas, erano al limite delle soglie di rischio, fissate al 15% per l’area medica ed al 10% per le intensive già alcune regioni. Da adesso anche la Calabria potrà passare in zona gialla con obbligo di mascherina ovunque.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)