Connect with us

cronaca

“Patrick Zaki sarà scarcerato”, ma non assolto: “Firmato in questo istante l’ordine”

Pubblicato

il

Patrick Zaki resta ancora in carcere: altri 45 giorni di detenzione. ''Compleanno in cella''. E intanto impazza il Covid nelle carceri egiziane.

CASO ZAKI. Zaki sara’ scarcerato, ma non assolto. La notizia due minuti fa dall’Ansa. Non si sa ancora come quando e in che tempi.

Zaki da gabbia imputati: “Sto bene, grazie Italia”

Presente nell’aula del tribunale di Mansura in cui e’ in corso l’udienza del processo a suo carico. “Bene, bene, grazie”: alzando il pollice, cosi’ Patrick Zaki ha risposto a un diplomatico italiano che gli chiedeva come stesse.

Lo studente ha risposto dalla gabbia degli imputati poco prima dell’inizio dell’udienza. Si e’ appreso che il diplomatico ha potuto parlagli brevemente per rappresentargli la vicinanza delle istituzioni italiane e Patrick ha ringraziato per quello che l’Italia e l’Ambasciata stanno facendo per lui. Il diplomatico italiano si era intrattenuto anche con i genitori di Patrick poco prima.

Patrick, durante i 4 minuti in cui e’ stato in aula fuori dalla gabbia, era vestito di bianco, colore simbolo degli imputati, portava una mascherina nera calata sul mento, codino, occhiali e si dondolava sui piedi. Accanto a lui, di fronte al banco del giudice, c’erano tre legali e un poliziotto. Non e’ chiaro dove sia stato portato Patrick durante la pausa dell’udienza, non ripresa ancora.

Nei giorni scorsi si erano diffuse notizie di un peggioramento della sua salute in seguito a un pestaggio in carcere, ma successivamente erano state definite “un malinteso” dalle persone a lui vicine. Stamattina, secondo quanto risulta all’Agi, lo studente egiziano dell’universita’ di Bologna non era ammanettato. Firmato l’ordine di scarcerazione.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)