Connect with us

attualità

Covid, scatta l’obbligo vaccinale per gli over 50. Da lunedì semi-lockdown: bar, trasporti e hotel, l’ultimo weekend per i No vax

Pubblicato

il

Covid

COVID. E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale ed è in vigore da oggi l’ultimo decreto legge anti-Covid, contenente anche l’obbligo vaccinale per gli over 50 e il conseguente divieto d’accesso ai luoghi di lavoro senza Super green pass in questa fascia d’età. Salgono intanto a 15 le regioni in giallo: da lunedì lo saranno anche Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo e Valle d’Aosta.

Il ministro Bianchi: i ragazzi restino in aula, un errore la Dad ora

Le lezioni devono ripartire in presenza: su questo punto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi insiste chiedendo a tutti un atto di responsabilità a favore della vaccinazione.

Il ministro in un’intervista al Corriere della Sera si dice convinto che sia necessario “tutelare il più possibile la presenza e, con essa, i nostri ragazzi e i bambini che vengono da due anni difficili”.

L’intenzione del governo, spiega Bianchi, “è procedere con i calendari già definiti”, e dunque nessun recupero delle lezioni a giugno. “Nessun governo nazionale dei grandi Paesi europei, come Francia o Spagna – sottolinea – ha chiuso le scuole”, che “devono essere le ultime a chiudere”.

Ristoranti, hotel, trasporti e palestre

Da lunedì 10 gennaio le nuove misure del Dl Covid porteranno a una ulteriore stretta per i non vaccinati. E proprio per i No vax, dunque, questo è l’ultimo weekend prima del semi-lockdown che il governo ha deciso per loro.

Così, per i “ribelli” ultime ore per godere di un pranzo al ristorante all’aperto o di un soggiorno in hotel o di una corsa in metro solo con il Green pass base. E anche per fare sport e andare in fiera basterà per l’ultima volta un tampone negativo. Ecco le novità punto per punto.

Trasporti

Da lunedì 10 gennaio i non vaccinati potranno spostarsi solo con auto privata o su taxi. Perché per salire su un aereo, un
treno, una nave, un autobus in città o in metro servirà il Super Green pass.

Bar, ristoranti e hotel

Sempre da lunedì 10, per alloggiare in albergo, sedersi al tavolo di un bar o di un ristorante all’esterno o al bancone, sarà necessario esibire il Super Green pass.

Cerimonie

Chi si sposa o chi battezza un figlio potrà invitare alla festa solo persone vaccinate o guarite dal Covid, quindi munite di Super Green pass. E vale per tutti, compresi gli over 12.

Sport

Niente più palestra, né piscina, né sport di squadra e attività in centri e circoli sportivi all’aperto e al chiuso per i No vax. Sport di contatto, come le arti marziali, consentite solo con Pass base ma all’aperto. Anche per usare gli impianti di risalita e sciare non basterà più il tampone negativo.

Dai musei alle biblioteche

Anche i luoghi di cultura saranno interdetti ai non vaccinati, dai musei alle mostre, dagli archivi alle biblioteche.

Fiere e parchi dei divertimenti

Super Green pass da lunedì per entrare in fiere e sagre, anche all’aperto, congressi e convegni, centri benessere all’aperto e al chiuso e termali (eccetto che per prestazioni sanitarie). Vietato anche l’ingresso in parchi divertimento e a tema, centri culturali, sociali e ricreativi, sala giochi, sala scommesse, bingo e casinò senza il certificato verde rafforzato.(Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)