Connect with us

scuola

“Noi chiudiamo”. I sindaci seguono De Luca e vanno pure oltre. Al via le ordinanze: “Blindate anche le scuole superiori”

Pubblicato

il

Campania

SCUOLA. Non solo asili nido, scuole dell’infanzia, elementari e medie: in alcuni comuni della Campania il 10 gennaio non rientreranno in classe neanche gli studenti delle scuole superiori.

E’ il caso di Ottaviano e Somma Vesuviana

In provincia di Napoli, dove i rispettivi sindaci hanno firmato un’ordinanza che rinvia la ripresa dell’attività didattica in presenza per le scuole superiori rispettivamente al 13 e al 15 gennaio.

Il provvedimento va ad aggiungersi a quanto previsto dall’ordinanza firmata ieri dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca con la quale si sospende l’attività in presenza per asili, elementari e medie.

L’ordinanza del sindaco di Ottaviano Luca Capasso

Prevede la sospensione della didattica in presenza per le scuole superiori al 13 gennaio, l’esecuzione di screening con tamponi antigenici salivari per gli studenti delle scuole superiori dal 10 al 12 gennaio e l’esecuzione di screening con tamponi antigenici salivari nei giorni precedenti all’apertura delle restanti scuole.

”Rinvio di 15 giorni del ritorno a scuola per elementari e medie, DAD per le scuole superiori. Per quanto riguarda le attività didattiche dai 0 ai 6 anni mi sto confrontando con i dirigenti scolastici per un’attenta analisi. In questo arco di tempo puntiamo sull’accelerazione della campagna vaccinale sulla platea scolastica”.

Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco Somma Vesuviana

”Abbiamo – ha detto il sindaco – 183 nuovi positivi in 24 ore e più di 300 nuovi positivi negli ultimi due giorni. Inoltre, a Somma Vesuviana i positivi attivi sono 1155 ed abbiamo 158 persone in sorveglianza sanitaria, dunque una situazione complessa.

E non sono pochi gli studenti e gli operatori scolastici positivi. E’ necessario differire di almeno 15 giorni il ritorno al scuola per elementari e medie. C’è una situazione complicata anche per gli Istituti superiori in quanto agli studenti di Somma Vesuviana risultati positivi, dobbiamo aggiungere i ragazzi provenienti da fuori paese.

Dunque Lunedì le scuole superiori non riapriranno e la DAD sarà a discrezione dei dirigenti scolastici.Per quanto riguarda le attività didattiche dai 0 ai 6 anni sto facendo un’attenta valutazione della situazione con i dirigenti scolastici”.

“In questi 15 giorni – ha aggiunto il primo cittadino- dobbiamo accelerare le terze dosi per i ragazzi e la campagna vaccinale dai 5 agli 11 anni. Siamo in attesa dell’ordinanza del Presidente della Regione Campania ma la linea sarebbe questa”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)