Connect with us

politica

Sassoli, folla ai funerali di Stato a Roma: bandiera dell’Europa sulla bara. Politica italiana e leader Ue all’ultimo saluto

Pubblicato

il

Sassoli

SASSOLI. Folla commossa a Santa Maria degli Angeli, in piazza della Repubblica a Roma, per l’ultimo saluto a David Sassoli, il presidente del Parlamento europeo morto a 65 anni.

Il feretro di David Sassoli, il presidente del Parlamento europeo morto la notte tra il 10 e l’11 gennaio all’eta’ di 65 anni, e’ arrivato alla Basilica Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a piazza della Repubblica dove si svolgono i funerali di Stato.

La bara

Era avvolta nella bandiera dell’Unione europea. L’ingresso e’ stato accompagnato da Il Silenzio. La celebrazione sara’ officiata dall’Arcivescovo di Bologna Cardinale Matteo Zuppi e concelebrata dall’Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori, dal Vicario generale per la diocesi di Roma Cardinale Angelo De Donatis, dal Segretario per i Rapporti con gli Stati Paul Gallagher, da Mons. Massimiliano Boiardi e da Padre Francesco Occhetta.

I funerali di Stato

Presenti le piu’ alte cariche dello Stato e rappresentanti delle Istituzioni italiane ed europee: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, i presidenti del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e della Camera Roberto Fico, il Presidente del Consiglio Mario Draghi, della Corte costituzionale Giancarlo Coraggio, ministri e membri del Governo, il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.

Presenti anche la presidente della Commissione Ursula Ue Von der Leyen, il presidente del Consiglio Ue Charles Michel, la vice presidente vicaria del Parlamento europeo Roberta Metsola e alti funzionari del Parlamento europeo, il membro italiano del comitato esecutivo della Bce Fabio Panetta. Presente anche il presidente del governo spagnolo Pedro Sanchez.

Padre Occhetta: “Un presidente mite”

“Sceglievi parole pacate e calibrate, le scagliavi come un arciere nel nostro cuore, parole che hanno modellato il nostro Paese e l’Europa, parole che profumano di fraternità”.

Lo ha detto padre Francesco Occhetta, gesuita e politologo, in apertura dei funerali di Stato. Occhetta ha ricordato che Sassoli aveva “la forza per camminare e stare dalla parte del bene e dei deboli.

Lo sapevi e lo dicevi, il miracolo dell’eucarestia è che più cresce condivisione e più diminuiscono pace e povertà – ha aggiunto -. Sempre spinto a fare un passo in più. Il popolo ti ha riconosciuto come un presidente mite e prossimo”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)