Connect with us

scuola

Allarme Scuola in Campania, De Luca “dà i numeri” e tira in ballo Bianchi: “25.745 bimbi 0-13 anni positivi in una sola settimana”

Pubblicato

il

Scuola

SCUOLA. Aumentano ancora i contagi nella popolazione scolastica su tutto il territorio regionale campano. “I dati rilevati dalle nostre Aziende sanitarie sui positivi registrati in età scolastica nella settimana 11-17 gennaio 2022 ammontano a 25.745. I contagi riguardano le seguenti fasce di età: 0-5 anni, 7.442; 6-10 anni, 10.881; 11-13 anni, 7.422. Totale 0-13 anni: 25.745.

Ritengo opportuno inviare questi dati al Ministero della Salute, e, per sua opportuna conoscenza, al ministro dell’Istruzione Bianchi”. Così in una nota il presidente della Regione CAMPANIA Vincenzo De Luca, facendo il punto sui dati relativi ai nuovi casi di positività al Covid-19 in età scolastica.

Allarme nel salernitano

“Abbiamo avuto negli ultimi giorni, anche nella città di Salerno, un incremento importante di classi poste in quarantena. Una settimana fa, erano sei o sette; adesso, sono 32 o 33”. A sottolinearlo è il direttore del servizio Igiene e Sanita’ pubblica dell’Asl, Arcangelo Saggese Tozzi, referente dell’azienda sanitaria per l’emergenza Covid.

“C’è una crescita importante di classi in quarantena dove, comunque, si creano situazioni di positività”, ribadisce. L’Asl intanto ha già registrato 10mila vaccini tra i ragazzini dai 5 agli 11 anni e “gli iscritti in piattaforma continuano a crescere, per fortuna”.

In fase di rinforzo anche le attività delle Usca sul territorio, che nei giorni scorso avevano presentato qualche criticità.

“Da stamattina – evidenzia il manager – è perfettamente funzionante, di nuovo, il centro drive in a Capitolo San Matteo con i militari. Abbiamo una distribuzione di vaccini su tutto il territorio che si avvicina, ormai, al 44% sulla popolazione generale. Abbiamo fatto 450mila terze dosi”.

Quanto alla situazione dei posti letto negli ospedali, Saggese Tozzi rileva che “i centri ospedalieri sono sì occupati, però abbiamo ancora qualche posto libero di terapia intensiva e questo significa che la situazione non è così drammatica”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)