Connect with us

economia

Bollette e ristori, nel Cdm del 20 gennaio in programma misure e sostegni. Ecco quali

Pubblicato

il

Bollette

BOLLETTE. Nel Consiglio dei ministri del 20 gennaio saranno all’ordine del giorno un provvedimento contro il caro bollette e un altro su ristori a settori economici colpiti dalla pandemia. Le misure contro il caro bollette prevedono un contributo di solidarietà dalle società energetiche, tagli dell’Iva e degli oneri di sistema. I ristori, invece, riguardano discoteche, impianti sportivi, realtà culturali e turismo.
Il Mise: usare proventi delle aste Ets – Per combattere il caro bollette nel breve periodo, il ministero dello Sviluppo economico ha proposto a Palazzo Chigi di utilizzare i proventi delle aste Ets, il sistema Ue per l’acquisto di diritti ad emettere CO2, secondo quanto si apprende da fonti governative. Il Mise ha anche proposto di tassare gli extra-profitti delle società energetiche, di utilizzare l’extra-gettito delle accise e di accantonare scorte strategiche di gas per le imprese.

Confindustria: a rischio il patrimonio produttivo, serve un tavolo – Il caro-energia mette “a serio repentaglio il patrimonio industriale del Paese”, con un impatto sulla filiera produttiva. Confindustria chiede quindi “con urgenza un tavolo interministeriale a Palazzo Chigi per valutare soluzioni a difesa del sistema industriale, oggi a rischio”. E’ quanto dice il delegato del presidente di Confindustria per l’energia Aurelio Regina in un evento online con l’Enea. (Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)