Connect with us

politica

Napoli, Maresca attacca Manfredi: “Nei suoi primi 100 giorni nessun cambio di passo”

Pubblicato

il

NAPOLI. “I primi cento giorni di Manfredi? Ci sono proposte, progetti, programmi, ma credo che i cittadini purtroppo non abbiamo ancora visto nulla, non c’è stato un cambio di passo”. Ne è convinto Catello Maresca, leader dell’opposizione di centrodestra nel Consiglio comunale di NAPOLI, che ha convocato una conferenza stampa per fare il punto sul ‘Patto per NAPOLI’.

“I famosi 100 giorni sono passati così, con l’immondizia che si accumula ancora per le strade – ha ribadito – e la richiesta di sicurezza, il decoro urbano che è lo stesso”.

NON POSSIAMO CORRERE RISCHIO INFILTRAZIONI MAFIOSE

“Sono sempre contento quando un ministro dimostra di comprendere e conoscere la realtà e non ha paura di sottolineare le criticità che noi abbiamo. Sembra che, presi da altri problemi, la criminalità organizzata sia scomparsa. Purtroppo no, esiste, è reale, è un pericolo assolutamente concreto”.

Così Catello Maresca

Capo dell’opposizione di centrodestra nel Consiglio comunale di Napoli, intervenendo in conferenza stampa all’indomani della visita in città della ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. “Non possiamo però immaginare di attendere sempre l’intervento dell’autorità giudiziaria, che fortunatamente in questa città è sempre vigile, ma arriva dopo. Noi questo rischio sui fondi del Pnrr – avverte il magistrato – non lo possiamo correre”.

“Abbiamo proposto una commissione di vigilanza – ricorda Maresca -, speriamo che sia un primo segnale per mettere in piedi una struttura che funzioni: non deve essere solo di facciata, ma deve avere poteri, competenze e capacità operative, deve mettersi a lavorare da subito per individuare dove sono i rischi e iniziare poi a formare quegli anticorpi che sono indispensabili quando si va a immaginare un programma così ampio di investimenti.

È quello che è successo nel post terremoto dell’Ottanta: quanti dei fondi per la ricostruzione purtroppo sono andati dispersi e finiti in mani sbagliate. È un rischio concreto, è un rischio che non possiamo permetterci di correre”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)