Connect with us

politica

Berlusconi ritira la sua candidatura al Quirinale, passo indietro del leader di Forza Italia: “Faremo proposta di coalizione”

Pubblicato

il

berlusconi

Silvio Berlusconi si ritira dalla corsa per il Quirinale. Lo ha comunicato Licia Ronzulli agli alleati di centrodestra collegati via Zoom. “Faremo una proposta condivisa col centrodestra in grado di avere il massimo consenso possibile”, ha spiegato. Berlusconi, dunque, fa un passo indietro e rinuncia, in nome della ricerca dell’unità del Paese.

Il messaggio ai suoi prima del passo indietro

“Ancora non ho deciso, ma devo comunque farlo e voglio avere un vostro parere”. In precedenza, a metà pomeriggio, Silvio Berlusconi aveva recapitato questo messaggio a ministri, sottosegretari e dirigenti di Forza Italia chiamati rapidamente a raccolta prima del vertice di centrodestra, fissato per il tardo pomeriggio. Immediato, al Cavaliere è arrivato l’appoggio dei suoi, qualunque sarà la sua decisione rispetto alla candidatura per la Presidenza della Repubblica: “Sosterremo qualunque scelta tu faccia”, gli è stato detto. . Nessuno ha chiesto un passo indietro del Cavaliere ma sia Mariastella Gelmini sia Mara Carfagna, nel loro intervento, non hanno mancato di sottolineare i rischi legati ai numeri. Il sottosegretario Giorgio Mulé, nel censurare i veti della sinistra sulla candidatura di esponenti di centrodestra (“inaccettabili”) ha sostanzialmente affermato che quello di Berlusconi è un rischio che vale la pena di correre.

Antonio Tajani, coordinatore di Fi, ha detto all’incontro via Zoom: “La linea di Forza Italia è che Mario Draghi non vada al Quirinale, rimanga a Palazzo Chigi, dove è inamovibile, e che nel governo non ci debbano essere nè rimpasti, nè nuovi ingressi”. Poi ha aggiunto: “Non è possibile accettare la ghettizzazione della sinistra nei confronti dei candidati del centrodestra”.

Salvini da giorni si dice pronto a rilanciare la corsa al Colle con un nome che possa essere condiviso anche dagli schieramenti opposti, nomi (Maria Elisabetta Alberti CasellatiLetizia MorattiMarcello Pera o Pierferdinando Casini) che su cui però pesa la decisione di Berlusconi che non ha ancora esplicitato le sue intenzioni. Il leghista nelle prossime ore dovrebbe vedere anche il segretrio del Pd, Enrico Letta, e domani dovrebbe esserci un nuovo vertice tra Letta, Giuseppe Conte e Roberto Speranza per fare il punto della situazione in seno al centrosinistra.  E in serata Conte vedrà i parlamentari grillini durante un’assemblea congiunta.

Intanto, lo stallo fa salire le quotazione di Mario Draghi come futuro presidente della Repubblica, anche se per ora il centrodestra vorrebbe che il premier restesse a Palazzo Chigi. Mattarella è invece atterrato questa mattina a Palermo e, stando a quanto riporta l’Ansa, seguirà gli scrutini del voto per il Quirinale dalla sua abitazione in Sicilia.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)