Connect with us

Senza categoria

Reddito di Cittadinanza, PAGAMENTO IN RITARDO: LA RICARICA NON ARRIVA. Cosa sta accadendo in questo momento

Pubblicato

il

reddito di cittadinanza

Questo mese il reddito di cittadinanza viene pagato in anticipo. Infatti, di solito il sussidio viene erogato il 27 del mese, ma  a marzo, come accaduto anche nel mese di febbraio, il pagamento è stato anticipato al venerdì cadendo il 27 di domenica. Dunque, buona parte dei percettori del sussidio vedranno erogato l’importo del RdC quest’oggi, ma non tutti; infatti, la misura prevede due date per la ricarica a seconda della tipologia di beneficiari. Per qualcuno, inoltre, nel mese di marzo la ricarica è doppia.

Reddito di cittadinanza 2022: chi lo riceve in anticipo

Per alcuni beneficiari, il reddito di cittadinanza viene pagato oggi, 25 marzo, come risulta nell’area riservata del sito dell’INPS, dove appare la data della ricarica. Qui i percettori del RdC possono visualizzare la data dell’ultima elaborazione, per qualcuno il giorno 23 marzo, e la data di accredito, che risulta essere quella del 25. Le voci che i beneficiari possono controllare sono le seguenti:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Di solito, tra le prime due fasi passano due giorni, mentre l’invio delle disposizioni da INPS a Poste Italiane per il pagamento e il pagamento stesso avvengono tendenzialmente nella stessa data stabilita.

Per quanto riguarda il pagamento in anticipo, in generale, ricevono il pagamento del reddito di cittadinanza di marzo 2022:

  • coloro che hanno fatto domanda per la prima volta a gennaio e hanno ottenuto la prima ricarica il 15 febbraio;
  • coloro che hanno richiesto nel mese di gennaio il rinnovo del reddito di cittadinanza allo scadere delle prime 18 mensilità del sussidio e hanno ottenuto la prima ricarica il 15 febbraio.

Tuttavia, non tutti i beneficiari che ne hanno diritto potrebbero avere già il pagamento di marzo oggi,.

Reddito di cittadinanza 2022: chi non riceve la ricarica anticipata

Alcuni beneficiari non riceveranno il pagamento del reddito di cittadinanza in anticipo, e sono i seguenti:

  • coloro che hanno fatto domanda per ottenere il sussidio per la prima volta nel mese corrente;
  • coloro che hanno terminato le 18 mensilità a gennaio e a febbraio hanno fatto richiesta di rinnovo per le ulteriori 18 mensilità RdC
  • come previsto dalla normativa in materia e che hanno pertanto ricevuto la prima ricarica il 15 marzo;
  • coloro che hanno fatto domanda per la prima volta a febbraio e hanno ottenuto il primo pagamento entro il 15 marzo;
  • coloro che hanno fatto richiesta di rinnovo nel mese corrente, avendo terminato le prime 18 mensilità a febbraio, e che devono attendere che trascorra il mese di sospensione; costoro riceveranno, in caso di esito positivo, il primo accredito entro il 15 aprile.

Possiamo aggiungere alla lista coloro che non hanno ancora rinnovato l’ISEE, rimandando le pratiche oltre la scadenza del 31 gennaio, e che hanno pertanto il sussidio congelato.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)